BMW X7 M50d immortalata in queste foto spia


BMW X7 M50d xDrive 2019 Spy - G07 (9)

La nuova BMW X7 è immortalata con finiture di serie e sopratutto con il 6 cilindri quad-turbo diesel: la BMW X7 M50d è qui!

Una vettura destinata ai mercati Asiatici, Americani ed Arabi che fa del lusso e dello spazio, i suoi ingredienti chiave

La BMW X7 M50d sarà la punta di diamante dell’offerta Diesel del nuovo maxi-SUV di BMW. Con una lunghezza di oltre 5.1 metri, una larghezza di 2020 mm ed una altezza di 1800 mm, si pone di diritto come una testa di serie, al pari della rivale Mercedes-Benz GLS.

L’esemplare ritratto in queste foto è spinto dal 6 cilindri 3.0 litri sovralimentato con quattro turbocompressori – BMW X7 M50d xDrive – che è in grado di sprigionare ben 400 CV e 760 Nm di coppia. 

Non resta che attendere Novembre 2018, quando verrà svelato al Mondo al Salone dell’Auto di Los Angeles.

Gli interni

Gli interni dei prototipi di BMW X7 che hanno guidato sono in gran parte coperti, ma balza all’occhio il display da 12,3 pollici standard del quadro strumento digitale ed il monitor di infotainment da 12,3 pollici touch control, che utilizzano entrambi l’ultima interfaccia ID7 di BMW. C’è anche un nuovo volante multifunzione ed altri controlli rivisti, come il nuovo tunnel centrale.

Optional sarà il sistema HUD a colori, Voice Control, sedili e volante M Sport, una leva del cambio e un controller rotante dell’iDrive in vetro all’interno di un’ampia consolle centrale.

BMW X7 M50d xDrive 2019 Spy - G07 (6)

La gamma motori

Il propulsore V8 da 4.4 litri TwinTurbo che muove la X7 xDrive50i eroga non meno di 470 CV, mentre il sei cilindri in linea da 3.0 litri è disponibile con alimentazione diesel o benzina. La X7 xDrive40i eroga non meno di 340 CV, mentre la X7 xDrive30d sprigiona 265 CV. Top di gamma la BMW X7 M50d xDrive da 400 CV. Tutti i motori sono accoppiati di serie con il cambio automatico ad otto rapporti. 

Verso la fine del 2019 debutterà la variante di gamma M che monta il motore a benzina V8 con doppio turbocompressore da 600 cavalli che già equipaggia l’ultima BMW M5.

L’X7 sarà offerto con un sistema ibrido plug-in a benzina, che combina un motore a benzina a quattro cilindri turbo da 2,0 litri con un motore elettrico installato sul cambio automatico. Si sostiene che fornisca una potenza combinata di 258 CV e 400 Nm, oltre ad una autonomia in modalità solo elettrica di 100 km ed emissioni di CO2 medie inferiori a 50 g / km.

Potrebbero interessarti anche...