Dieselgate: BMW consente di restituire la vettura noleggiata


BMW M550d xDrive - BMW Serie 5 G30 (4)

In molte città Tedesche vi è stato il blocco di circolazione per le vetture Diesel. Follia Dieselgate? Non proprio. BMW offre – ai clienti che hanno una BMW diesel in Noleggio – di restituirla gratuitamente

Un ritiro gratuito da parte del costruttore Tedesco, che viene incontro alle esigenze del cliente, in virtù delle crescenti normative che vietano la circolazione delle vetture a gasolio se si vive in un raggio di 100 km da una delle città che li hanno banditi

BMW – in virtù della fobia Dieselgate – ha optato per una tattica commerciale molto forte per aiutare a calmare i timori che circondano le auto diesel, offrendo ai propri clienti una soluzione piuttosto utile.

Con sempre più guidatori che scelgono di evitare i motori diesel, BMW ha consentito a chiunque noleggi una vettura diesel di restituirla in maniera gratuita. 

La “promessa di ritorno del diesel” inizia in Germania questa settimana e consente a chiunque noleggi una nuova BMW con un motore diesel di restituire l’auto al costruttore di Monaco se viene introdotta una restrizione di guida sulle vetture diesel in una città entro 100 chilometri dalla propria residenza.

Recentemente un tribunale tedesco ha stabilito che le città hanno il diritto di vietare i diesel dalle strade per ridurre l’inquinamento. Questo a valle dello scandalo Dieselgate, tuttavia, BMW prevede una “implementazione significativa” della sentenza, il che significa che i moderni diesel non saranno soggetti ad alcuna restrizione. Detto questo, l’incertezza circonda quella parte della sentenza, che porta alla decisione di BMW di iniziare la “promessa di ritorno“, una mossa che BMW spera possa “rafforzare la fiducia dei propri clienti con la possibilità di un cambio di veicolo flessibile“.

“I nostri veicoli diesel sono adatti per il futuro. Il motore diesel è uno dei sistemi di propulsione più efficienti attualmente installati nei veicoli ed anche molto pulito grazie al processo di purificazione dei gas di scarico in più step.”

Peter van Binsbergen, responsabile vendite e marketing di BMW in Germania. 

La BMW ha anche annunciato che offrirà un “bonus ambientale” ai proprietari di veicoli diesel più vecchi che saranno interessati da nuove restrizioni. I proprietari di veicoli Euro 4 o più vecchi possono ricevere fino a Euro 1’976 di sconto per l’acquisto di una BMW i3, una vettura dell’offerta BMW iPerformance o un nuovo veicolo Euro 6 con emissioni di CO 2 pari o minori a 130 g / km.

Potrebbero interessarti anche...