MINI: ecco il M.Y. 2018. Le immagini in anteprima del facelift

Ecco in anteprima le prime immagini del facelift della gamma MINI 2018. Ritocchi all’esterno che riguardano i fari anteriori e posteriori

La piccola Inglese nel suo M.Y. 2018 porterà al debutto un rinnovo degli interni, esterni e meccanico. Novità assoluta: il cambio 7 marce doppia frizione. 

Dalle nuove foto spia, abbiamo modo di apprezzare meglio i piccoli aggiornamenti che debutteranno nel M.Y. 2018 della rinnovata gamma MINI Hatchback.

Coinvolgerà i modelli a 3 e 5 porte, che subiranno dei piccoli ritocchi al paraurti anteriore – dove sparirà la linea di congiunzione tra i fendinebbia – ed al paraurti posteriore. Debutteranno nuovi fari che all’anteriore avrà un anello LED unico come la recente MINI Countryman, mentre la posteriore avremo un’ottica lavorata con il motivo della “Union Jack”. A questo si aggiungerà un nuovo sistema di navigazione, motori rivisti ed una trasmissione inedita a 7 rapporti con azionamento a doppia frizione

Motori

Una rivisitazione completa dei propulsori a 3 e 4 cilindri garantirà più elevati livelli di potenza ed efficienza. Inoltre verrà maggiormente curato l’aspetto acustico del propulsore, oltre a garantire un funzionamento più morbido. 

Verrà adottato un nuovo turbocompressore che sarà un corpo unico con il collettore di scarico, così da ridurre le perdite. La chiocciola del turbocompressore sarà realizzata in alluminio per i modelli 3 cilindri, mentre su quelli a 4 resterà in acciaio. 

Per ridurre le emissioni vi sarà un nuovo sistema di raffreddamento più avanzato con la nuova pompa dell’acqua che avrà uscite separate per il flusso di refrigerante alla testata e blocco motore. In questo modo la gestione termica sarà molto più efficace. 

A queste migliorie, si aggiungerà anche una revisione dei contralberi equilibranti, che assicureranno un funzionamento più morbido. Tali alberi sono destinati ad appianare le vibrazioni che si verificano quando avviene la fase di combustione ed espansione all’interno dei propulsori 3 e 4 cilindri.  Per ridurre le interferenze acustiche, la nuova MINI adotterà una catena di distribuzione in un unico componente. Mentre la cinghia dei servizi sarà unica per compressore clima, alternatore, pompa acqua e puleggia albero motore.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *