Una MINI in miniatura per Londra 2012

MINI in occasione delle Olimpiadi di Pechino 2008, presentò la stravagante Clubman Risciò. Per le Olimpiadi di Londra 2012, dove il BMW Group è anche sponsor ufficiale, cosa poteva presentare la MINI? Semplice, la MINI più “mini” mai esistita: lunga solamente 110 cm, larga 50 cm e alta 40 cm. Non si tratta, naturalmente, di una vettura adatta a circolare su stradam ma di un modellino radiocomandato in scala 1:4 creato appositamente per riportare gli attrezzi (disco, giavellotto e martello) agli atleti.

La MINI “mini” (non esiste una denominazione ufficiale) è una riproduzione in formato ridotto della Mini E ad emissioni zero (anch’essa una delle auto ufficiali dei giochi): ha un’autonomia di 35 km, monta un propulsore elettrico da 10 CV, è ricaricabile in otto ore e può trasportare un peso totale di 8 kg.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *