BMW 2002 Hommage Peeble Beach 2016: Turbomeister!


BMW 2002 Hommage Peeble Beach 2016 Turbomeister

BMW 2002 Hommage Peeble Beach 2016: Turbomeister! Una nuova e sportiva interpretazione della BMW 2002 Hommage Concept, vista a Villa d’Este

BMW 2002 Hommage Peeble Beach 2016: Turbomeister! Una nuova e sportiva interpretazione della BMW 2002 Hommage Concept, vista a Villa d’Este. Nel 1973 la BMW 2002 turbo è diventata il primo veicolo di serie, prodotta in Europa con tecnologia turbo. In tal modo, si è scoperto che la gamma BMW 02 è una macchina purosangue sportiva. Guardando indietro, l’avvento della tecnologia dei motori turbo BMW, ha indicato la strada per lo sviluppo delle più sportive berline BMW e le tappe per la realizzazione della prima Formula Uno che ha vinto un titolo mondiale per una vettura turbo: la Brabham BT52 che ha permesso la vittoria del campionato piloti di Nelson Piquet nel 1983.

“La BMW 2002 Hommage celebra le straordinarie opere di ingegneria su cui si basa la nuova tecnologia Turbo di BMW e li reinterpreta in forma di uno studio di progettazione. Con la sua iconica vernice arancione /  nera, la vettura ha una combinazione di colori ed una livrea sinonimo nella mente di molti appassionati dello sport motoristici, con i trionfi degli anni  ’70”.

Afferma Karim Habib, responsabile del design BMW.

Una dichiarazione di gioia alla guida allo stato puro

La silhouette sportiva della BMW 2002 Hommage appare bassa e puntata alla strada. Le sue proporzioni compatte; il passo lungo, gli sbalzi corti ed il prominente “shark nose”, promettono un’esperienza di guida da brividi, dalle dinamiche irresistibili e con una grande agilità. I dettagli aerodinamici, come i grandi spoiler anteriori e posteriori, le prese d’aria squadrate e gli sfoghi utilizzati per ottimizzare il flusso d’aria intorno alla vettura, aiutano a massimizzare la deportanza in ogni situazione di guida.

Dettagli storici con un tocco moderno

Una caratteristica particolarmente evidente dei fianchi della vettura sono i passaruota, che incorniciano il corpo come quattro staffe e affermano una impronta pronunciata della stessa. Nel processo costruttivo, si ricordano le versioni omologate della BMW 2002 turbo, che aveva bisogno di ampie estensioni imbullonate sul suo corpo per ospitare una carreggiata molto più ampia. La vettura Hommage integra perfettamente questo dettaglio. Un mix elegante di linee scolpite con precisione avvolgono i potenti passaruota e li rendono protagonisti.

Il riferimento più letterale dell’originale BMW 2002 è il riferimento ad una linea di separazione tra la parte inferiore e superiore della BMW 2002 Hommage. Questa linea ininterrotta – realizzata in fibra di carbonio – avvolge fisicamente la macchina dal frontale al posteriore, creando una differenza orizzontale tra le superfici superiori ed inferiori del corpo vettura. Enormi cerchi in lega da 20 pollici con design bi-colore, completano lo stile dell’auto. L’aspetto moderno di questi elementi multi-razze, riccamente fresati, richiamano i cerchi racing di epoche passate, mentre le pinze dei freni color oro con il logo M in rilievo, aggiungono un tocco di classe in più.

Cartella stampa completa

Potrebbero interessarti anche...