BMW 2002 Turbo, BMW M2, BMW 1M: supersfida!

BMW 2002

BMW 2002 Turbo: la “vecchietta” delle piccole coupè turbo sfida le sue eredi: BMW 1M Coupè e BMW M2 Coupè. Emozioni di una volta o dal futuro?

BMW 2002 Turbo: la “vecchietta” delle piccole coupè turbo sfida le sue eredi: BMW 1M Coupè e BMW M2 Coupè. Emozioni di una volta o dal futuro?

BMWBlog durante la giornata in pista dove ha potuto metter alla frusta la nuova BMW M2, ha avuto anche la possibilità – grazie a BMW – di poter confrontare l’ultimo prodotto nato dal reparto BMW M, con le sue progenitrici: la BMW 1M Coupè e la BMW 2002 Turbo. Queste ultime, sono due auto che hanno contribuito entrambe alla creazione della BMW M2. E’ davvero bello vedere la nuovo BMW M2, il meglio di ciò che la BMW ha attualmente da offrire, fianco a fianco con alcuni delle più grandi creazioni bavaresi nei 100 anni di storia del marchio.

La BMW 2002 Turbo, dipinta in quella splendida e classica livrea racing, sembra brillante e ci ricorda quello che le BMW dovrebbero sempre essere. Quando pensiamo a vetture piccole nella gamma BMW M, ci riferiamo alla BMW M235i: ma siamo completamente fuori strada. La BMW 2002 Turbo è piccola, molto piccola. E’ come una scarpa con le ruote. Ma Dio solo sa quanto sia divertente da guidare. Il suo piccolo telaio ed il motore turbocompresso la fa sembrare l’auto più seducente del mondo vedendo il suo piccolo profilo che si staglia sulla pista. Ma mostra anche a che punto è arrivata BMW. Il suo immenso gruppo turbocompressore sul suo piccolo motore conferisce un bel po’ di ritardo del turbo (turbolag, NdR) che inficia sulla sua guida, rendendola un po’ scomposta sul dritto ed all’uscita della curva, perdendo un po’ di feedback, ma è comunque molto vicino alla precisione del comando di sterzo della BMW M2.

Se si guarda alla Serie 1 M Coupè, otteniamo un preciso punto di partenza da cui si è generata l’attuale BMW M2. E ‘quasi come se stessimo guardando un prima ed un dopo. La BMW Serie 1 M è l’auto che ha ispirato l’idea della BMW M2, di come BMW ha reintrodotto il badge M su vetture piccole, incisive e leggere, arrivando alla medesima dinamica della BMW M3 Coupè E46.

Al momento della BMW Serie 1 M Coupè, tutte le altre BMW erano molto appesantine ed il confronto era impietoso, quindi la BMW 1M Coupè era un bel respiro di aria fresca.
Questo si riflette totalmente nella BMW M2 per la BMW di oggi. Mentre la BMW M2 potrebbe essere la vettura più completa, in quanto è più veloce, in grado di gestire meglio l’esuberanza del suo 6 cilindri turbo ed al contempo più confortevole, rende la BMW 1M Coupè il Maestro e la BMW M2 lo studente.

Ora che la BMW M2 è qui, possiamo vedere il filo conduttore che unisce i vari modelli M che hanno contributo a realizzarla. La BMW 2002 Turbo e la BMW Serie 1 M Coupè rappresentano alcuni delle migliori BMW realizzate e la BMW M2 rappresenta dove BMW è indirizzata. E’ impressionante che la BMW ha portato queste due vetture al lancio della BMW M2, in quanto fornisce una grande prospettiva sulle piccole vetture di un tempo e ci permette di apprezzare la BMW M2 ancora di più.
Inoltre, le tre “piccole” M sembrano incredibili insieme, quindi c’è sempre un motivo per sorridere quando le si guida.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 7 marzo 2016

    […] BMW 2002 Turbo, BMW M2, BMW 1M: supersfida! sembra essere il primo su <a target="_blank" rel="nofollow" leggi la […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *