BMW M5 Competition Package: prime foto diffuse

BMW M5 Competition Package - BMW M5 M xDrive F90

BMW M5 Competition Package è quel “pepe” in più da dare alla propria BMW M5 M xDrive F90 per renderla davvero unica. Nuova mappatura al V8 TwinTurbo, nuovo scarico e tante personalizzazioni

La BMW M5 M xDrive guadagna già il Competition Package. La nuova berlina di Monaco si sconterà direttamente con la Mercedes-AMG E63S 4Matic da 612 CV ed 850 Nm di coppia massima.

La BMW M5 Competition Package sarà disponibile a breve sul mercato Italiano. La vettura, ufficiosamente, riceverà una diversa mappatura al suo enorme V8 BMW M TwinPower Turbo da 600 CV e 750 Nm. Questo le consentirà di avere una erogazione leggermente più appuntita ed incline alla pista. Avremo anche una linea di scarico dedicata, basata su quella BMW M Performance, ma accordata in maniera diversa sotto l’aspetto elettronico. Difatti – tra le varie modalità di guida – verranno aggiornate con l’installazione dell’accessorio ZCP (Competition Package).

Nello specifico la BMW M5 Competition Package sarà disponibile con questi accessori di base

  • 7MA – Competition Package (estetico ed aerodinamico)
  • 7M9 – Finiture esterne estese in Satin Chrome Black
  • 2FQ – Cerchi da 20 ” Y-Spoke 789M BiColore con pneumatici differenziati

 

Le tinte esterne, invece, saranno:

  • Marina Bay Blue
  • Snapper Rocks Blue
  • Singapore Grey
  • Bluestone
  • Alpine White

Il cuore pulsante: il nuovo BMW S63TU4T da 600 CV e 750 Nm

Il V8 da 4.4 litri con tecnologia BMW M TwinPower Turbo è declinato nella versione più potente mai rilasciata. E’ in grado di offrire una potenza di 441 kW / 600 CV a 5.600 – 6.700 giri / min, mentre la straordinaria coppia massima di 750 Nm (553 lb-ft) è disponibile ad appena 1.800 giri / min e rimane costante fino ai 5.600 giri / min. Rispetto al modello uscente, la coppia massima ha subito un aumento di 70 Nm (52 ​​lb-ft).

Le caratteristiche del motore possono essere modificate premendo un pulsante che enfatizza la risposta e la potenza totale del comparto termico. Inoltre, ne consegue un risposta ancora più veloce ai movimenti dell’acceleratore.
Gli ingegneri di Garching hanno realizzato per la BMW M5 M xDrive F90 una revisione completa del propulsore

Nuovi turbocompressori TwinScroll e una pressione di iniezione massima di 350 bar, consentono tempi più brevi di iniezione e una migliore atomizzazione del carburante, così da ottenere una risposta più fluida del motore e una preparazione più efficace delle miscele.
Sono stati inoltre migliorati i sistemi di lubrificazione e raffreddamento, tra cui una nuova coppa dell’olio con una pompa di pescaggio ed un sistema di raffreddamento dell’aria indiretta.

 Il sistema di alimentazione dell’olio utilizza una pompa completamente controllata dalla centralina motore ed è stato progettata anche per garantire una perfetta efficienza in caso di trackdays. Modifica importante per affrontare le forti accelerazioni longitudinali e laterali. 

E’ stato riprogettato ex-novo il collettore di aspirazione CBEM (Cross-Bank Exhaust Manifold) così da aumentare i rendimenti dei due nuovi turbocompressori TwinScroll. Inoltre un nuovo risuonatore di Helmholtz tra i due silenziatori dello scarico a doppio ramo, ha consentito agli ingegneri M di ridurre ulteriormente la massa.  

Il suono che fuoriesce dallo scarico è “filtrato” da un sistema di flap che – a seconda della modalità di guida scelta – variano le onde sonore dello stesso. Così da passare alla modalità “cittadina” a quella “urlo” quando si è in pista. 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *