MINI: il marchio ora vale ben 5 miliardi di dollari!

MINI John Cooper Works GP Concept

MINI: nella classifica Best Global Brand si piazza all’87simo posto, arrivando ad un valore di mercato di ben 5 miliardi di dollari

Il marchio MINI, facente parte della galassia del BMW Group, è sempre stato focalizzato sullo stile iconico e che rifletta i gusti personali dei propri clienti. Il tutto condito dall’esperienza “Go-Kart Feeling” ricercata ed affinata in ogni nuovo modello MINI. Continuando a reinventare il marchio attraverso prodotti attraenti, innovazione, autenticità e comunicazioni distintive, ora MINI è pronta ad un nuovo traguardo. 

Il premio “Best Global Brands” indetto dallo studio di consulenza Interbrand ha posizionato il marchio MINI all’87 simo posto (su 100) con un valore di mercato pari a 5 miliardi di dollari USA.

Una crescita che non ha subito mai flessioni. Nel 2014, MINI non avrebbe dovuto entrare nelle prime 100 posizioni, ma ha debuttato al numero 98 nel 2015 ed è risalito di dieci posti nel 2016, così da raggiungere la posizione 88. Quest’anno, un altro scalino è stato raggiunto.

Un marchio ed uno stile di vita: MINI LIVING

Sebastian Mackensen, vice presidente senior MINI:

“Abbiamo un vero interesse per la vita, gli interessi e le passioni della gente. Vogliamo fare di più che inviare messaggi al mondo. Vogliamo anche ascoltare ed entrare in un dialogo autentico con giovani creativi che si sforzano di vivere una vita mirata e soddisfacente. MINI presenta una soluzione visionaria per entrambe le sfide con l’installazione “MINI LIVING – Breathe“. In collaborazione con SO-IL, società di architettura firmata con sede a New York, MINI sta contribuendo ad un’interpretazione scorrazzante della coesistenza consapevole delle risorse all’interno degli spazi limitati della città. “

Un occhio alla mobilità sostenibile

MINI promuove, inoltre, l’utilizzo responsabile delle risorse attraverso i suoi prodotti ed è attivo nel campo dell’elettromobilità da oltre un decennio. Il modello MINI E ha segnato l’inizio di studi su larga scala di e-mobility nel 2008. Sulla base del know-how ottenuto da quasi dieci anni di elettromibilità, il modello ibrido plug-in – la MINI Cooper SE Countryman ALL4 – è stato lanciato all’inizio di quest’anno. 

Nel 2019, MINI lancerà anche un modello a tre porte completamente elettrico, che è stato anticipato dal MINI Electric Concept all’edizione di quest’anno del Salone Internazionale dell’Automobile di Francoforte (IAA).

Cartella stampa completa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *