BMW Motorrad ritira il premio JEC Innovation Award 2018


BMW Motorrad - BMW HP4 Race -Prizewinning carbon rear swing arm with JEC Innovation Award (04_2018)

BMW Motorrad ritira il premio JEC Innovation Award 2018 nella categoria Leisure & Sports per lo sviluppo e la produzione di un braccio oscillante posteriore in fibra di carbonio

Il braccio oscillante posteriore delle BMW HP4 Race, realizzato in CFRP, ha permesso al BMW Motorrad di ritirare l’ambito premio

La cerimonia di premiazione si è tenuta al JEC World a Parigi Nord Villepinte ed ha coinvolto BMW Motorrad nella figura del Dr. Joachim Starke, responsabile dei progetti innovativi in fibra composita, che ha ritirato il premio per il braccio oscillante posteriore della BMW HP4 Race realizzato in Carbon Fiber Reinforced Plastic. 

Fondato nel 1996, il Gruppo JEC è il principale organizzatore specializzata a livello mondiale per lo sviluppo, la produzione e la lavorazione di materiali compositi. Il JEC Innovation Award è conferito da una giuria di esperti internazionali e si assegna fra 30 società in dieci categorie distinte. Per BMW Motorrad è valso il primo premio nella categoria “Leisure & Sports” guadagnato dal braccio oscillante dell sospensione posteriore della BMW HP4 RACE. 

Nel 2017 il telaio in fibra di carbonio della BMW HP4 RACE di BMW Motorrad, ha aperto un capitolo completamente nuovo nella costruzione dei telai di moto, combinando qualità tecniche di primo piano ad alti livelli di qualità di produzione ed efficienza dei costi per la prima volta.

Il progetto MAI hiras + handle è stato sponsorizzato dal German Federal Ministry of Education and Research come parte del progetto di avanguardia MAI Carbon. L’obiettivo di questa iniziativa di cooperazione, che riunisce sette partner dell’industria e della ricerca, è stato quello di sviluppare un processo che consentisse la produzione – economicamente efficiente – in ampi volumi di materiali compositi in fibra di carbonio (CFRP) da utilizzare per componenti strutturali soggetti a elevati livelli di stress continuo. 

Le parole di Joachim Starke

“Con questo esempio del braccio oscillante posteriore, il progetto ha permesso a BMW Motorrad di assumere un ruolo pionieristico nell’industria automobilistica. Le intuizioni acquisite si basano costantemente sulla BMW i3 come base per l’uso del CFRP nella produzione seriale ed includono aspetti interessanti in termini di sviluppo futuro di nuove motociclette e automobili BMW”

Cartella stampa completa

Potrebbero interessarti anche...