BMW N47: facciamo chiarezza sulla sua catena di distribuzione

BMW N47 Repair Service

BMW N47: facciamo chiarezza sulla sua catena di distribuzione. Ormai è un problema noto anche ai vertici BMW, ma come ci tuteliamo noi possessori?

BMW N47: facciamo chiarezza sulla sua catena di distribuzione. Ormai è un problema noto anche ai vertici BMW, ma come ci tuteliamo noi possessori?

Lo conosciamo molto bene questo propulsore. Un compatto ed efficiente 4 cilindri da 2.0 litri che è in grado di far sorridere i suoi possessori per la sua corposa erogazione ed i suoi bassi consumi.

Purtroppo il propulsore BMW N47 è anche arrivato alla ribalta globale per la problematica della catena di distribuzione.

Vuoi forse per il dover garantire subito una nuova unità per non perdere lo slancio con i concorrenti, si è arrivati al punto che conosciamo. Ma come ci si tutela oggi giorno?

Tutta la trafila e le specifiche PuMA sono ormai note e stra-note. Class-Action in Italia non hanno valore legale, quindi ci si affida alla bontà del singolo concessionario.

Ecco un simpatico ed esaustivo Vademecum per far fronte all’eventuale problematica della catena di distribuzione del propulsore BMW N47.

Le procedure

  1. Se la vostra vettura ha uno sfarfallio metallico che cresce con i giri del motore, e si intensifica nella fascia tra i 1500-1800 rpm, potreste avere un problema alla catena di distribuzione
  2. La vettura è ancora in grado di percorrere i chilometri necessari per rivolgersi ad un’officina autorizzata BMW o ad un Service/Concessionaria BMW
  3. Far presente la problematica e richiedere all’accettazione un test di controllo della tensione della catena di distribuzione
  4. Un ispettore BMW verrà a controllare l’eventuale allungamento della catena superiore del propulsore BMW N47 e se sarà fuori tolleranza verrà sostituita
  5. Se all’eventuale allungamento si aggiungessero altre problematiche di usura (pattini, tendicatena, etc) verrà sostituito l’intero gruppo catena (superiore ed inferiore)
  6. NON E’ UN RICHIAMO. BMW non ha previsto un richiamo globale, ma solo un controllo a campione veicolo per veicolo. Quindi è vostra premura controllare la vettura e sottoporla ai test sopra-elencati
  7. In caso di partecipazione alla spesa di riparazione, BMW riconosce al cliente solo le spese relative ai fluidi di governo (acqua ed olio) e si accolla l’intera manodopera e il costo dei componenti. Questo comporta la GARANZIA di 7 anni o 200’000 km sulla catena e sulle componenti ad essa associate.

E se BMW non volesse partecipare alla spesa?

Molte concessionarie o Service, potrebbero non riconoscere una partecipazione alle spese di ripristino della vostra vettura. Non ne conosciamo i motivi, ma non essendo un richiamo imposto da BMW Italia, si ha totale libertà di scelta.

In tal caso, l’unico consiglio che possiamo darvi, è di rivolgervi ad un’altra concessionaria o Service, ed inviare comunicazione mediante PEC o Raccomandata a BMW Italia.

Potrà aiutarvi, nei casi più spinosi, l’ausilio di un avvocato del CODACONS che hanno già trattato casi analoghi al vostro.

Le vetture coinvolte

Da marzo 2011 il problema si è drasticamente ridotto, anche grazie ai grandi interventi di aggiornamento del propulsore BMW N47 nel tempo.

E’ stato cambiato più volte l’albero motore, 7 volte i contro-alberi di equilibratura e 3 volte i kit tendicatena. Insomma BMW non ha dormito sugli allori.

La quantità di modelli coinvolti è pari a:

  • BMW Serie 1: E81, E82, E87, E88, F20, F21 (116d, 118d, 120d, 123d, 125d)
  • BMW Serie 2: F22, F23 (218d, 220d, 225d)
  • BMW Serie 3: E90, E91, E92, E93, F30, F31, F34 (316d, 318d, 320d, 325d)
  • BMW Serie 5: E60, E61, F10, F11, F07 (520d, 525d)
  • BMW X3: E83, F25 (x3 18d, x3 20d)
  • BMW X1: E84 (x1 16d, x1 18d, x1 20d)

 

Potrebbero interessarti anche...

178 Risposte

  1. francesco prezioso ha detto:

    salve
    la mia bmw serie 116D ha come data di produzione novembre 2010, la sostituzione della catena dei relativi pezzi adiacenti è stata effettuata a circa 67000km , ora la macchina ha 1480000km . c’è la possibilità che il problema si ripresenti ?

    • Alessio ha detto:

      Ciao Francesco prezioso ho acquistato lunedì una 116d anno novembre 2010 come la tua….ho 98000km mi fa un rumore metallico che l’officina autorizzata BMW non ha rilevato, ma il mio meccanico di fiducia non BMW mi faceva notare problema catena…..puoi contattarmi per via e-mail per sapere come comportarmi e che problemi ti dava?..

      Mia e-mail alessioorlando13@gmail.com

      Grazie mille

  2. Alessio ha detto:

    Ciao Francesco prezioso ho acquistato lunedì una 116d anno novembre 2010 come la tua….ho 98000km mi fa un rumore metallico che l’officina autorizzata BMW non ha rilevato, ma il mio meccanico di fiducia non BMW mi faceva notare problema catena…..puoi contattarmi per via e-mail per sapere come comportarmi e che problemi ti dava?..

    Mia e-mail alessioorlando13@gmail.com

  3. Francesco G. ha detto:

    Ciao ragazzi, ho bisogno del vostro utile e prezioso aiuto. Vorrei acquistare una BMW 320d XDRIVE 184 cv del 2012/13 usata, ma leggendo svariate discussioni sul web, mi sono spaventato parecchio…il motore di cui sopra, soffre delle problematiche relative alla catena ecc? come bisogna procedere (con garanzia scaduta0) nel caso in cui si verificassero problematiche analoghe? onestamente mi aspettavo più tranquillità dalla BMW e adesso ho paura di comprarne una…vi ringrazio in anticipo
    francesco.grifa@gmail.com

  4. Giovanni ha detto:

    Buongiorno a tutti; ho acquistato una 318d E90 immatricolata nel 2011, usata (125.000 km) , pochi giorni fa ho avvertito un rumore provenire dal motore, quindi preoccupato mi sono recato presso officina BMW per verificare la cosa. Il capo meccanico preventivando che il ruomore era da imputare ad uno sfregamento della catena di distribuzione, mi avvertiva che la stessa era a rischio rottura, tale per cui era consigliabuile fermare l’auto. Il meccanico mi informava che probabilmente bisognava fare la distribuzuione . A seguito di preventivo si è appurato che la catena risulta essere usurata e lasca, tanto che il tendi catena è arrivato a fine corsa, per cui come anticipato si deve fare la distrubuzione. La concessionaria con officina annessa per mezzo del capo officina mi fa presnete che per venirmi incontro la spesa che dovrò sostenere sarà solo di € 500.00 (forse qualcosa in meno).
    Questa la domanda: posto che l’auto ha 145.000 km, quanto sarebbe stato il costo per fare la distrubuzione ordinaria ? Nel senso mi stanno venendo incontro realmente, oppure i 500.00 € sono i soldi che avrei speso in ogni caso per fare la distribuzione ordinaria ?

  5. Davide Giaretta ha detto:

    In pratica l’unica soluzione è comprare BMW 6 cilindri

  6. Andrea Ponti ha detto:

    Buonasera mi hanno appena diagnosticato il problema sulla catena di distribuzione sulla mia x3 f25 2.0 d immatricolata gennaio 2011. Ovviamente non mi hanno parlato di problema generalizzato anzi e mi hanno parlato di una spesa intorno ai 2000euro ancora da ben definire. Detto ciò come posso fare ? Avete esperienze positive al riguardo? La mia auto ha 230mila km e ho sempre fatto tutti i tagliandi bmw. Grazie in anticipo.
    Andrea

    • riccardo ha detto:

      State campanfo le famiglie dei meccanici ….questo è un difetto, ci potete parlare su come volete ma BMW doveva riconoscerlo. Sconti, trattamenti di favore, ecc.ecc…. vi stanno solo beffando , bisognava metterli alle strette , vedi poi che pubblicità x bmw

    • Raffaele Pellegrino ha detto:

      Salve sono un meccanico Lamborghini, ti volevo dire che per fare una distribuzione a catena 2000 euro sono veramente tantissimi un prezzo onesto stiamo sui 700 800 euro.

  7. Gianluca ha detto:

    Saluti a tutti, sono possesore di 320 touring acquistata usata con all’attivo 77000 km circa ed anno di immatricolazione marzo 2012 come posso verificare se la mia auto rientra nelle motorizzazioni interessate del difetto???
    Grazie in aticipo

    • beckervdo ha detto:

      Buonasera, controllo in BMW sullo stato tensionale della catena di distribuzione. In tal caso se è fuori tolleranza si procederà alla sostituzione della catena superiore o dell’intero kit catena.

  8. QP ha detto:

    Scusate, ho appena acquistato una 520D GT la cui data produzione per alcuni siti sembra essere il 9/11 2012, dite che posso stare tranquillo? Il codice motore, secondo alcuni, è N47T o N47N (dipende dal sito che decodifica il codice VIN) Ho appena saputo di questo difetto ed è inquietante…grazie a chiunque risponda 🙂

    • Alex Bond ha detto:

      sulla versione da 184cv il problema è stato molto meno frequente rispetto alla versione da 177cv (la piu coinvolta). la cosa importante è che la vettura sia stata sempre curata da bmw per la manutenzione!

      • Boccalini Claudio ha detto:

        Curata da bmw o no non cambia niente e un difetto di prigettazione anzi andare in bmw serve solo a farsi inculare ancora di piu

        • Alex Bond ha detto:

          Il fatto che sia stata curata da bmw incide sulla partecipazione alle spese di bmw..se hai fatto tutta manutenzione da loro in caso di guasto partecipano alla spesa…altrimenti no.

      • Macrolf ha detto:

        Il mio 184 cv ha subito la rottura della catena, senza preavviso. Il motore ha subito danni notevoli e deve essere rifatto sostanzialmente!

        • Pietro TERESI ha detto:

          Io spaccato oggi, Stesso motore ma con kit potenziamento bmw originale montato in rete ufficiale quindi 200 cv, catena distribuzione rotta in marcia e senza preavviso alcuno. Adesso aspetto preventivo dei costi ma volevo capire come muovermi. Tutti tagliandi BMW con 177000 km. Qualcuno può dirmi in che modo ha risolto in rete ufficiale BMW? vengono incontro con i costi?

  9. FreddyLisiani ha detto:

    Scusatemi ma tutto ciò coinvolge anche il motore biturbo che monta la x1 23d da 204cv?..leggere su un post precedente che essendo un motore sovradimensionato non dovrebbe essere soggetto a questa anomalia…c’è qualcuno che può confermare? Dovrei acquistare una x1 del 2010 con 170000 km e per il momento non si sente nessun rumore ma ho paura possa succedere in futuro…..grazie mille!

  10. Michel Pocai ha detto:

    Ciao vorrei sapere se il modello 114d del 2013 puo presentare questo problema?

  11. Daniele Marinelli ha detto:

    nell’elenco dei motori coinvolti non compare il 3.000 della 330d e93; tuttavia su internet alcuni lamentano la rottura della catena intorno ai 150.000km anche su questo motore … cosa si sa al riguardo?

    • beckervdo ha detto:

      I casi di rottura su N57 sono molto più sporadici, ed avvengono ad elevati chilometraggi

    • Alex Bond ha detto:

      il motore n47 è solo 2000cc, che io sappia il 3000 diesel è molto più affidabile ripsetto all’ n47.
      se vuoi maggiori info puoi vedere su bmwpassion.com forum molto valido!

      • beckervdo ha detto:

        Non c’è bisogno di andare su BMWPassion, qui abbiamo i medesimi Vademecum e riscontro, dato che il creatore di quei Vademecum, sono io 😉

  12. Antonio Ferry ha detto:

    stavo mettendo gli okki su una f31 del 2012 da 116 cv…sapete se ha anch’essa questo problema e cosa devo controllare?

  13. Demis ha detto:

    Scusate,io sto per acquistare una BMW 318d Touring eletta E91….del 05/2009……devo evitare di acquistarla???

    • Gianni Barbagallo ha detto:

      Informati, se ti fanno la distribuzione con 500-600 euro prendila e fai la distribuzione. Puoi anche chiedere al proprietario di abbassare il prezzo. Tutto sommato il problema è solo questo, avrai poi le tue soddisfazioni.

  14. Demis ha detto:

    Scusate,io sto per acquistare una BMW 318d touring eletta E91 del 05/2009…..cosa mi consigliate di fare??…non la compro???prima di acquistarla che devo fare? L’auto ha 95000 km…help

  15. Daniil ha detto:

    Ma in caso di rottura della catena BMW si accolla la spesa anche se i vari tagliandi non sono stati eseguiti in officine autorizzate?

  16. Loris Fiore ha detto:

    La scorsa settimana mi si é verificata la rottura della catena sulla mia x3 e83 del 2009 con 104000 km. In BMW parteciperanno col 50 per cento su tutto tranne la manodopera e il preventivo scontato é di 3925 euro con sostituzione motore. Che ne dite?

    • Paolo Togni ha detto:

      …che c’è da imbracciare un fucile a pompa e fargli saltare la testa.. ;-)…è vergognoso ..altro che premium…dovrebbero farsene carico interamente loro!!

    • Loris Fiore ha detto:

      Appena ritirata 4174 euro motore al 50% piú valvola egr che si bloccava…un salasso.

    • Boccalini Claudio ha detto:

      Dico che bmw e audi sono belle e basta affidabilità zero e manutenzione a prezzi da folli ogniuno e libero di spenderli come vuole i propri soldi ma qui mi sembra proprio di farmeli rubare! Bmw con motore n47 che rompe le catena di distribuzione e turbine a gogo aundi con il motore tfsi che consuma piu olio che benzina e il disel che e un euro 2 e lo spacciano per euro 6 e tutto senza neache richiami o almeno l umiltà di dite ho sbagliato risolviamo noi. Mi fanno schifo mai piu tedesco!!!!!!!

    • Fabio ha detto:

      no,, non partecipano, ti fanno pagare diagnosi e ti fanno preventivo spesa…
      Una follia un motore usato con 1000/1500 euro lo compri

  17. Daniil ha detto:

    Sbaglio o da quello che leggo da chi è intervenuto, il problema della catena si è presentato solo sui motori diesel?

  18. Florin Adrian Harabagiu ha detto:

    A me invece sulla mia 520d N47 sono iniziati i sontomi rumorosi della catena….lo portata in bmw e mi hanno detto che se se la macchina aveva entro 120.000 km l’intervento della sostituzione della catena era tutto a spese loro, invece se come io ho 146000, devo partecipare con 450 euro…

  19. salvo cose ha detto:

    Sono arrivato ha 178000 km e sinceramente mi sto preoccupando, ma e possibile che mi hanno chiesto 1500 € solo x la sostituzione ? Bmw 320 e91

  20. Ettore ha detto:

    Andato alla bmw di patrizio preventivo con incentivo della casa madre 750 euro scandaloso comprare macchine da 60 mila euro e avere problemi cosa gravi mai più bmw

    • RiccardoGatti ha detto:

      Stesso problema. 520d f11 dicembre 2011… preventivo 887 euro …
      mi chiedo .. perché ogni cliente viene trattato in maniera diversa?

      • RiccardoGatti ha detto:

        Dimenticavo.. 138000km

      • alberto ha detto:

        ciao mi sapreste dire quali erano i sintomi e cosa avete detto al concessionario?
        ed eventualmente il nome del concessionario? grazie

        115000km

        • Riccardo ha detto:

          Io ho l’orecchio allenato visto che ho avuto lo stesso problema su mini countryman SD..
          Io sentivo con finestrino abbassato un leggero fruscio accelerando s bassi giri.. porto la macchina in BMW “non si preoccupi e’ tutto nella norma”… richiedo per sicurezza il test fonometrico del motore conoscendo già tutta la trafila.. esito “catene da sostituire” preventivo con partecipazione BMW italia 887euro..
          Scrivo una bella raccomandata a BMW italia minacciando querela.. il preventivo diventa di euro 500..
          ci provano fino alla fine!!!

      • alberto ha detto:

        macchina come la tua ma di settembre 2011

    • Claudio ha detto:

      Io sono d accordo con te dopo aver provato bmw 320 e audi a5 S-tronic quattro per me i tedeschi hanno chiuso una peggio dell altra e tutte le volte che vai in ufficina e ci vai spesso non raramente come si vocifera ti spennano cambiando componeti indentici a quelli di altre marche ma con prezzo quaduplicati scandalosi!!!!!!

  21. Ettore ha detto:

    Bmw 520 d del 2011 170 mila. Km

  22. Davide Pizzotto ha detto:

    Ciao,
    vorrei prendere una 218d 30mila km immatricolata 12.2014
    Può dare problemi secondo voi?

  23. Ignazio Firbo ha detto:

    Io l’ho cambiata un mese fa sulla mia 116d f20 450€ e adesso il rumore si sente più di prima. Appena riesco passo in conce e vediamo che dicono.

  24. Domenicoxxx ha detto:

    Buongiorno a tutti vorrei sapere qualche informazione io o una bmw 123 d coupè 204cv del dicembre 2007 sembrerebbe di aver rotto la catena qualcuno sa se bmw partecipa alla riparazione?

    • beckervdo ha detto:

      Se dimostra di aver tutta la manutenzione regolare (con relative fatture) e ha utilizzato sempre pezzi conformi, BMW potrebbe partecipare alla spesa di riparazione

  25. Luca ha detto:

    Ciao a tutti, venerdì scorso si è rotta in corsa (alla velocità supersonica di 50 km/h..) la catena della mia serie 320D coupé xdrive del 2011 con 133000 km. L’auto non faceva nessunissimo rumore e puntualmente ad ogni visita dal mio meccanico di fiducia lui controllava e sentiva insieme se c’era qualche irregolarità, zero problemi!!! L’ultima volta che gliel’ho portata era circa 3 settimane fa per la sostituzione dei silent block e anche in quella occasione tutto regolare. A malincuore ciao ciao Bmw…

  26. Palermo Stampa ha detto:

    Buongiorno, ho avuto lo stesso problema. Ho una X3 2.0 del 2006 con km 250.000 con rottura di due turbine , valvola di sfarfallio, frizione e oggi albero motore posteriore. Dopo i primi 200.000 nessun problema poi…il diluvio! Prima la turbina. Dopo qualche mese si é riproposto il problema e l’elettrauto ha prima sostituito la valvola di sfarfallio (non risultava il danno turbina). Cambìata la valvoa in diagnosi si é manifestato il problema turbina; sostituzione! Dopo qualche mese va via la frizione (non sono un pilota ma …!!) DOpo qualche giorno inizia a farsi sentire la vibrazione sotto la pedana ed il meccanico mi dice essere l’albero (forse i braccetti ma …no! W’ l’albero) che dopo qualche settimana si rompe definitivamente. Vado dalla BMW che controllo lo storico dell’autovettura e mi dice che la mia non monta un mototre n47 bensì un M47/T2 e che pertanto tutto ok. Cioé si tratta di un altro motore che non rientra nella casistica N47 e pertanto non deve fare nulla a suo caricvo…??! Possibile?

    • beckervdo ha detto:

      Buongiorno PalermoStampa.
      Sì nel 2006 è il motore M47/t2 da 150 CV-177 CV
      Quindi non ha nessuna problematica relativa alla catena, ma ha ben altri problemi, che ha già avuto modo di affrontare.
      Se vuole può dare un controllo ai nostri VADEMECUM
      https://www.bmwnews.it/bmw-x3-e83/

  27. Michele ha detto:

    Salve, vorrei sapere se la mia x3 codice motore N47T modello WY31 2.0 D drk novembre 2012 rientra nella problematica, poiché l’officina mi ha consigliato di cambiare la catena perché a loro dire fa rumore. Mi sarebbe molto utile una risposta. Grazie. Michele

    • beckervdo ha detto:

      Deve chiedere ad un accertatore BMW. Si rechi in un Service e sicuramente avrà una risposta esaustiva in merito.

  28. Giuseppe Heath Scagliarini ha detto:

    Ragazzi io ho trovato una BMW 316d Luxury del 4/2012 con 69.000 km a € 15.000,00. Sono molto interessato all’articolo, ma ho il terrore dell’ormai noto problema, poiché il motore è un N47D20C. Presumo non esistano modi per capire se lo stesso è sicuramente affetto da questi problemi o meno, se non utilizzando la vettura in questione…ho anche chiamato in BMW Italia per avere un’ulteriore “conforto” e mi hanno detto che il problema non è una scienza esatta, e che non affligge proprio tutti i motori, ma i dubbi così non fanno altro che aumentare! Io ovviamente sono molto scettico a tal proposito, voi avreste dei suggerimenti? Dei consigli su come tutelarmi al meglio per evitare spiacevoli sorprese? Grazie mille anticipatamente a tutti quanti, un caro saluto.

    • beckervdo ha detto:

      Il motore è il medesimo. Il problema riguarda anche il depotenziato che equipaggia la 316d.
      Molto semplicemente può richiedere la verifica dello stato di allungamento della catena in officina. Se è fuori tolleranza, allora viene sostituita

  29. Mauro ha detto:

    Salve,
    Io ho una BMW 320d Touring Xdrive immatricolata luglio 2011 (n47d20c) con la quale fino ad oggi ho percorso 330.000 KM senza nessun particolare problema, sempre tagliandada BMW anche dopo la scadenza del pacchetto Remain di 4 anni/200.000Km…. oggi però in autostrada ho avvertito un “TOC” poi la perdita di potenza fino alla fermata sulla piazzola d’emergenza, con successivo viaggio in carro attrezzi fino alla prima officina BMW…
    Diagnosi : Catena di distribuzione rotta !!! € 500,00 per otenere una diagnosi approfondita dei danni causati al motore, ma già mi hanno anticipato la possibile rottura, con spesa media per la sostituzione di circa € 7.000,00 🙁
    Ad ogni tagliando ho sempre chiesto se era necessario un intervento preventivo sulla catena di distribuzione e mi hanno sempre detto che BMW non prevede nessun controllo e non è un intervento programmato, salvo il riscontro di particolari rumori che la mia auto non ha mai fatto.
    Premetto che proprio ieri ero presso la solita officina che ha seguito dal 1° all’ultimo KM la mia auto ed hanno effettuato un tagliando (cambio olio, filtri e pastichhe) + revisione per un totale di € 470,00 senza aver notato nulla di strano.
    Come dovrei comportarmi?
    Avete qualche consiglio?

    • beckervdo ha detto:

      Buongiorno Mauro,
      Con 330’000 km percorsi la catena potrebbe allentarsi e quindi rompersi, dato che è “garantita” per una vita utile di 250mila km (ragionevolmente si da questo limite come garanzia a Vita).
      Quello che le hanno detto in officina è corretto, poichè se non si sentono particolari rumori di “sferragliamento” non si interviene. Quello che avrebbero potuto fare era valutare lo stato di allungamento della catena mediante un comparatore in loro dotazione.
      Purtroppo, con quel chilometraggio, è una eventualità che può accadere.
      La riparazione supera il valore commerciale del veicolo, per cui le consiglio di controllare mediante ebay.de un motore identico al suo, ma di rotazione. Per circa 2500 € risolve ogni problema è può continuare a godersi la sua 320d Touring xDrive.

  30. ettore ha detto:

    salve io avrei acquistato un f30 del 2014/2015 modello 316 pure questa auto e coinvolta nella rottura catena a quanti km si fa sapete rispondermi?sarebbe il caso che mì avvicini alla bmw per un consulto?

    • beckervdo ha detto:

      Buongiorno, il caso è assolutamente fortuito. Può passare in BMW chiedendo un controllo ispettivo dello stato tensionale della catena per verificare che non ci siano allungamenti. In tal caso può comunque richiedere a BMW Italia la perizia da parte di un Ispettore BMW Italia se si dovesse presentare il problema.

  31. Angelo ha detto:

    Bmw 320d 184 cv marzo 2010 sempre tagliandata Bmw 170000 km. nessuna rumorosità di catena.
    In autostrada ho sentito un TOC e l’auto si è spenta.
    Diagnosi rottura della catena.

    • beckervdo ha detto:

      Se in tagliandi precedenti non hanno riscontrato anomalie e sferragliamenti vari, purtroppo non c’è preavviso di rottura.
      In ogni caso, essendo la manutenzione tracciabile direttamente da BMW, non dovrebbero esserci problemi per un intervento sostituivo del motore con la partecipazione alle spese solo per i fluidi lubrificanti e refrigeranti.
      Ci tenga aggiornati.

  32. Marco ha detto:

    Buonasera, ero intenzionato a comprare una BMW 118d del 2011 con 103 mila km.. Cosa mi consigliate di fare? Dovrebbe avere il motore incriminato.. Ha solo problemi legati alla catena di distribuzione? E se sostituita in anticipo posso stare tranquillo?

    • beckervdo ha detto:

      Buongiorno, purtroppo la vettura rientra tra le possibili indiziate. Quello che può fare è richiedere lo storico interventi in BMW e prima di acquistarla far controllare lo stato di allungamento della catena stessa presso l’officina BMW.

  33. ANDREA ha detto:

    BUON GIORNO HO UNA BMW 318D IMMATRICOLATA 20/02/2015 MOTORE TIPO (DA LIBRETTO) N47D20C. CON 63000KM LEGGENDO I COMMENTI DI ALTRI POSSESSORI E PARLANDO CON UN AMICO MECCANICO IN RELAZIONE AL PROBLEMA DELLA CATENA DI DISTRIBUZIONE, HO UN PO DI ANSIA DAL MOMENTO CHE NON E’ COSTATA 2 SOLDI E CHE INTENDO TENERLA PER UN PO. SEBBENE MI ABBIA IN GENERALE UN PO DELUSO IN REALZIONE ALLA QUALITA’ DELLE FINITURE E ALLE DOTAZIONI. CHIEDO QUINDI MA SE LA BMW E ‘ CONSCIA DI QUESTO “DIFETTO” PERCHE’ NON LO CONSIDERA QUALE OGGETTO DI TAGLIANDO AD UN CHILOMETRAGGIO RAGIONEVOLE? ED EVENTUALMENTE E’ POSSIBILE CHIEDERE ALLA BMW DI VERIFICARE E SOSTITUIRE QUESTO PEZZO MAGARI PRIMA CHE LO STESSO SI ROMPA?
    GRAZIE

    • beckervdo ha detto:

      Buongiorno Andrea, purtroppo BMW non ha mai effettuato un richiamo preventivo, dato che la rottura della catena è dipendente da molti fattori diversi fra loro.
      Quello che può fare è chiedere un controllo ispettivo in BMW da parte di un ispettore ufficiale di BMW Italia per controllare lo stato di tensione della catena di distribuzione.
      Se, inoltre, ha con se uno storico dei tagliandi completo ed una manutenzione eseguita secondo specifiche della casa, allora – anche in caso di problematica – BMW si impegna a partecipare in toto o in parte alle spese di ripristino.

  34. Enrico ha detto:

    Salve! A 24 anni, dopo qualche anno di lavoro e soldi risparmiati, volevo acquistare un serie 3 E93 cabrio (mi sono innamorato della linea e del tetto in lamiera). La ricerca era orientata sulle ultime annate 2011-2013 con motore da 184cv. Informandomi un po’ è la motorizzazione aggiornata e che presenta meno casi di problemi alla catena! Premetto che non sarei nemmeno troppo propenso a scegliere la motorizzazione diesel dato che percorro il più delle volte tratte in centro città. Dunque la domanda è: le motorizzazioni a benzina soffrono anche loro di questo problema? Se si, quali motorizzazioni dovrei scegliere per non incombere nel problema? Grazie!!

    • beckervdo ha detto:

      Se fa molta città e meno di 20mila km annui, vada diretto sui Benzina.
      Ci sono gli ottimi 6 cilindri a benzina da 2.5 e 3.0 litri aspirati che sono dei grandi stradisti. Eviterei solo il 2.0 4 cilindri. Mentre se la tasca permette, andrei di 335i 🙂
      Per ogni problematica relativa ai benzina, abbiamo il nostro VADEMECUM
      https://www.bmwnews.it/bmw-serie-3-e90-bmw-serie-3-touring-e91-bmw-serie-3-coupe-e92-bmw-serie-3-cabrio-e93/

      • Enrico ha detto:

        Grazie mille della risposta! Beh vorrei solo evitare chiaramente di andare a pagare il superbollo! Si la percorrenza annua si aggira tra i 10 e i 15.000 perchè ho anche una moto e ogni tanto per muovermi vado anche in bici vivendo appena fuori le mure della città! Dunque il benzina è esente dal problema alla catena? Oppure è presente nel 2.0 che mi sconsigli?

        • beckervdo ha detto:

          Allora può considerare una 325i con il 2.5 6 cilindri da 218 CV, magari automatica, che garantisce il giusto brio e souplesse per la cabrio.
          I benzina non hanno problemi alla catena. Il 2.0 litri 4 cilindri lo sconsiglio perchè è sottodimensionato per la mole dell’auto.
          A benzina hanno un buon bilanciamento i 330i (258 e 272 CV) ed i 335i.
          Per il resto è tutto scritto nel Vademecum che le ho messo come link 😉

          • Enrico ha detto:

            Grazie ancora! Ho letto le problematiche dei benzina riportate nel suo Vademecum! Effettivamente sembrerebbe che anche il benzina abbia le sue magagne.. Vedrò quanti 325i riuscirò a trovare allora! La ringrazio nuovamente per l’aiuto!!

  35. Alessandro Donnini ha detto:

    Buongiorno, ero intenzionato ad acquistare da un privato un 320 touring con l’n47 da 184cv, sulla quale BMW qualche anno fa fece un intervento sulla catena per il noto problema.
    Siccome ho letto qua e là che, se non erro, le sostituzioni dei kit catena ecc, non sempre sono stati risolutivi, come se BMW ci avesse impiegato un po’ per trovare la quadra (pazzesco). Ecco, per stare al sicuro, secondo voi è possibile e legittimo , andare dal conce BMW che ha eseguito l’intervento e farsi mettere per ISCRITTO che la situazione è definitivamente sanata, indicando tutti i codici dei pezzi sostituiti?

    • beckervdo ha detto:

      Non c’è nulla che viene riportato per iscritto, dato che non è una campagna ufficiale di richiamo.
      Inoltre chi ha cambiato i kit di distribuzione nel tempo, a volte, non ha dovuto fare ulteriori sostituzioni. Quindi è tutto da valutare caso per caso.
      Il nostro consiglio è quello di rivolgersi direttamente in officina BMW e muoversi come è stato suggerito fin qui con tutti: ovvero richiedere la verifica dello stato di allungamento della catena di distribuzione nel momento in cui si verificano rumori sospetti.
      Poi la “palla” passa fra le mani di BMW e da lì la trattativa.
      Non si tratta di pazzesco. Nella sua evoluzione l’N47 ha subito 2 cambi di albero motore, 7 cambi di alberi di equilibratura, 3 kit catena ed un cambio di kit pignone.

  36. Alessandro ha detto:

    Ipotizziamo di avere un 320d 177cv con 50.000km dove non è mai stato fatto nulla e non ci sono rumori, in BMW quanto costerebbe circa far fare la distribuzione tutta completa così da viaggiare tranquillo?….800, 1000€?….senza che BMW partecipi ai costi…
    Grazie, saluti

    • beckervdo ha detto:

      Se non fa rumori, non da avvisaglie è inutile farla.
      Una distribuzione cambiata non in BMW viene via a circa 5-600 €, in BMW può arrivare a 1300-1400 €

      • Alessandro ha detto:

        Ciao beckervdo, ma non ci sono stati casi di rotture “improvvise” senza particolari avvisaglie?
        Non vorrei convivere con una spada di damocle da spaccare tutto il motore.
        E allora, se invece fosse come dici tu, quanti km di margine avrei prima di farla, da quando inizia a sferragliare?
        Grazie

        • beckervdo ha detto:

          Sì, è capitato. Ma quel che ormai è risaputo è che chi acquista una vettura con un N47 ha comunque messo già in preventivo che possa succedere la problematica della catena.
          Detto questo per minimizzare la problematica si può richiedere un intervento di un ispettore ufficiale BMW in concessionaria che certifichi lo stato di allungamento della catena stessa. In tal modo si può verificare che strategia applicare e procedere o meno alla sostituzione totale o parziale della distribuzione.

  37. Salvatore ha detto:

    Tentato all’acquisto di 520d ma dopo esperienze già fatte con 525 6 cilindri non mi resta che rafforzare la mia scelta all’acquisto di un’altra 6 cilindri sempre 525. Soddisfatto

  38. paolo ha detto:

    buongiorno a tutti.sono un felice possessore di una bmw 320d con relativo propulsore n47 che ha percorso 190000km.
    La macchina non mi ha mai creato problemi….mi sono sempre e solo limitato a fare tutti i tagliandi in bmw.l’unico lavoro un po consistente fatto 3 anni fa è stata la cinghia comandi e servizi.ad oggi mi ritrovo con un problema relativo alla chiusura centralizzata e cioè entrambe le chiavi non chiudono più con il comando a distanza.domani porterò la macchina in concessionaria per questo problema e, vista la famosa spada di damocle della catena, ho deciso a scopo preventivo di farla sostituire.il preventivo completo (grazie ad un mio amico che lavora in concessionaria) per la sotituzione delle 3 catene è di 700 euro comprensivo di 2 anni di garanzia ufficiale sull’intervento.pensiate sia una cifra ed un trattamento onesto?premetto….non sento ne ticchetii e nemmeno rumori di sfregamento….ma la paura di distruggere il motore è tanta e ho preferito prevenire piuttosto che curare.un saluto a tutti
    Paolo

    • beckervdo ha detto:

      Buongiorno Paolo, può chiedere di controllare lo stato di tensione della catena. Se è fuori tolleranza, allora può intervenire. Altrimenti può lasciare tutto come si trova.

  39. antonio ha detto:

    salve mi son letto tutte le vostre lamentele e mi è crollato letteralmente un mito bmw! avevo messo l’okkio su una bmw nera E91 316 d del settembre 2010 con 260 mila km, ma sempre tagliandata in bmw con volano frizione e freni nuovi, il conce mi dà garanzia ma sarà quella per l’usato, e quindi non so cosa copre, il prezzo è ottimo ma a stò punto a malincuore rinuncio, non posso viaggiare con la paura di rimanere a piedi con la catena rotta e danni per il valore dell’auto…voi cosa mi consigliate? il motore visto l’anno è proprio quello incriminato…il conce non mi sa dire se è stata fatta la catena, mi dice che è uscita tagliandata dalla bmw italia ma null’altro più…se la prendessi e ci farei fare la catena starei a posto? costi?

  40. beckervdo ha detto:

    Con una vettura “stanca” con 260mila km potrebbero uscire comunque danni pari al valore dell’auto.
    Comunque se è tagliandata in BMW ci saranno anche lo storico degli interventi e quindi le fatture. Se è tutto fatturato non credo ci possano esser problemi nel mostrarle.
    La catena la “si fa” nel caso in cui sferraglia o si sta allentando. In tal caso la procedura è recarsi presso una concessionaria ufficiale BMW e far controllare lo stato di allungamento della stessa.

    • antonio ha detto:

      concordo circa i km, poi io che faccio si e no 8000 km annui mi chiedo come cavo si faccia a fare 250 mila km in 5 6 anni! ma cmq vedo spesso e volentieri per questi modelli km elevati, anche per le f31 che sono uscite dopo spesso ci si imbatte in auto con 300 mila km sulle ruote! sono tutte auto quindi alla frutta?

  41. Marco ha detto:

    Salve, avrei bisogno di un paio di consigli:
    Ho una bmw x1 x18 di ottobre 2010, ad aprile di due anni fa (76000 km) è saltato il volano… 1800€ in bmw. Qualche mese dopo (settembre) leggo online della problematica della catena, vado in bmw e mi confermano il problema… 2100€, pagati in toto da bmw (con garanzia di 2 anni). Finora (120000) non ho avuto ulteriori problemi, ma quanto posso stare tranquillo?
    Poi volevo sapere cosa è previsto dalla casa per il tagliando dei 120000 km. Mi spiego meglio: il meccanico “di fiducia” (non ufficiale bmw) mi ha fatto filtro olio, aria, clima, 5,8 kg di olio castrol, pasticche freni posteriori (chieste da me), segnalatore freni posteriori (secondo lui andava cambiato perché altrimenti la macchina non vedeva il cambio pasticche freni posteriori), vb35 additivo motore, e 2.20 h di manodopera al modico prezzo di 580€. E qui mi chiedo: il costo non è elevato?!? E soprattutto, andava fatto altro? Grazie e chiedo scusa per essermi dilungato eccessivamente.

  42. Claudio ha detto:

    Salve, ho una e91 del 2009 che inizia a vibrare, temo di dover fare la catena anche io. In bmw autostar mi dicono che bmw non partecipa alla spesa maho intenzione lo stesso di scrivere a bmw italia se intende partecipare alla spesa. Ho letto qua sopra che qlc si è rivolto al codacons, sapete sirmi se ci sono delle sentenze in rete? O se posso trovare qlc di scritto riguardo a un aiito da parte del codacons? Grazie

    • beckervdo ha detto:

      Può richiedere l’intervento di un ispettore ufficiale BMW, ma deve sempre recarsi in una officina ufficiale BMW per avviare le procedure di partecipazione alla spesa.

  43. Santo ha detto:

    Salve io sono possessore di una serie uno 118d immatricolata 12/2008 ad oggi ho 190.000 km e a parte i tagliandi non ho mai cambiato nemmeno una lampadina…
    Oggi ho fatto il tagliando alla BMW dove lavora un mio amico e mi ha fatto già presente questo problema e mi ha detto che sarà una spesa da mettere in preventivo e si è meravigliato che la mia vettura aveva già fatto tutti questi km senza avere problemi…
    Anche se il motivo principale perché avevo portato l’auto è perché a ferragosto per errore (non sarò certo l’unico) ci ho messo dentro 40 euro di benzina e me ne sono accorto dopo averci fatto 500 km….l’auto andava a strappi e pensavo era la pompa di iniezione…da allora ci ho fatto altri 2000 km e l’auto sembra va meglio di prima…forse la mia fortuna è che non ero a secco, ma c’erano circa 10 litri di gasolio… ma ritornando a prima dopo essere stato risollevato (il meccanico BMW ha detto che sono stato fortunato e l’auto va benissimo), poi mi mette al corrente di questo…secondo lui quando comincio ad avvertire rumori di catena è l’ora di cambiarla, ma a sentire i vostri commenti che si rompe senza avere un preavviso del problema, mi fa pensare che forse non è meglio andare prima s farci un giro anche perché di santini su questa vettura, me ne sono giocati parecchi…voi cosa mi consigliate?

  44. Giovanni ha detto:

    X1 del 2010 appena sostituita la catena precauzionalmente. Nessun rumore. 120 mila km. Costo 1000 euro. Personale parere, unico modo per cercare di evitare danni grossi. Speriamo bene.

  45. Andrea ha detto:

    Domattina al service bmw per rumore catena. X1 18d sdrive del 2010 sempre tagliandi bmw e cambio olio ogni 20.000km. Adesso ne ha quasi 227.000.
    Mi aspetto compartecipazione alle spese.

  46. Federico ha detto:

    Ciao

    In procinto di acquistare un 118d di metà 2012 (143cv ) 73.000 km , credo che il motore sia quello incriminato per la rottura della catena.

    Come di devo comportare ?

    • beckervdo ha detto:

      Ciao Federico, come si sono comportati tutti gli altri. Richiesta dello stato di tensione della catena e controllo da parte di un ispettore di BMW Italia.

  47. fabio ha detto:

    HELP ME

    Mai avuto Bmw,
    Starei per comprare un X1 xDrive20d di fine 2012 con 130 mila Km ma leggendo questi forum per capire se avesse problemi particolari, mi si è aperto un mondo e mi sono bloccato . Secondo voi meglio evitare grane e cambiare modello di auto ??

    Grazie

    • beckervdo ha detto:

      Se è la vettura che ti piace, fregatene. Metti in conto che potrebbe potenzialmente avere problemi sulla catena e vivi sereno.
      Basta considerare in fase di acquisto un 1000 Euro extra per l’eventuale problema. Anche se basta controllare lo stato di tensione della catena e controllo da parte di un ispettore di BMW Italia in officina ufficiale BMW per fugare ogni tuo dubbio.

  48. Enrico ha detto:

    Salve, sto acquistando una BMW 320 d motore n47 del 2013 con 139000.km…vorrei sapere se anche questo modello a dei problemi con la distribuzione….mi dicono che la Bmw a risolto il problema col modello 2013 in poi…grazie attendo qualche risposta

  49. andrea ha detto:

    a me hanno cambiato la distribuzione della mia 118d del 2007 (circa 1300€ di lavoro hp tutta la documentazione da mostrare) senza chiede 1€.
    venuto a conoscenza del problema nel gennaio 2015 tramite vari forum, nonostante la garanzia fosse scaduta da ben 4 anni e con un solo tagliando effettuato in BMW, decido di chiamare la concessionaria Bicar di Crema dove avevo acquistato l’auto nuova nel 2007. Esposto il problema, vengo invitato a lasciare giu la macchina per una valutazione (1 giorno di auto sostitutitva gratis). Il verdetto dice che la distribuzione è da rifare, mi accerto che non ci sia nulla da pagare, e alla conferma di tutto ciò, prenoto il lavoro. Dopo qualche giorno riporto la macchina in officina, e anche in questo caso ricevo gratuitamente l’auto sostitutiva per i 4-5 gg necessari a effettuare il lavoro.
    Beh che dire, sono estremamente soddisfatto del trattamento ricevuto

    • Andrea ha detto:

      Mah, ci credo poco visto che oramai la BMW fa solo partecipazioni tra il 50 e il 60%, impossibile che ti hanno fatto passare tutto a costo 0. forse anni fa…ma dal 2016 partecipano solo al 50 o 60%.
      Se lo hai fatto prima del 2016, possibile sia gratis….dopo impossibile non c’e’ verso.

  50. Telemaco ha detto:

    A quanti km va fatta la catenadistrbuzione grazie

  51. Telemaco ha detto:

    A quanti km va fatta la catenadistrbuzione grazie ho acquistato da poco 318 Turing 143cv usata vorrei qualche consiglio

    • beckervdo ha detto:

      Buongiorno Telemaco, non c’è un chilometraggio “standard” alla quale la catena potrebbe cedere.
      Quello che può fare è recarsi presso una concessionaria ufficiale BMW e richiedere l’intervento di un ispettore che valuti lo stato di allungamento/tensione della catena stessa. Se è nei limiti di tolleranza, allora non ha di che preoccuparsi.
      Se invece è fuori tolleranza, si concorda con BMW le modalità di intervento.
      Può accadere che BMW partecipi totalmente alla spesa non addebitandole nulla.
      Se partecipa parzialmente (ad esempio addebitandole le spese di fluido refrigerante + olio + filtri) allora avrà diritto anche alla garanzia aggiuntiva di 7 anni o 200 mila km SOLO sulla distribuzione. C’è una circolare interna alle officine che qui non abbiamo avuto modo di avere.

  52. Gianni ha detto:

    Buongiorno, spero che accettiate il mio post anche se riguarda un MINI e non BMW.
    Da qualche giorno all’accensione del motore a freddo sentivo un rumore (per me non di sferragliamento tipico della catena), porto la macchina al service BMW, la diagnosi è tendicatena e puleggia da sostituire. Ho chiesto il test fonometrico della catena (ancora non mi hanno comunicato l’esito e se è stato fatto) ad ogni modo non concordate con me che tendicatena e puleggia fanno parte del kit distribuzione?, non dovrebbero segnalare il caso e pssibilimente effettuare la lavorazione, incluse le catene, in compatercipazione delle spese?.
    Secondo voi cosa devo fare?, mi hanno chiesto 1000 euro, con anche sostituzione freni posteriori che avrei dovuto fare a prescindere.

    • beckervdo ha detto:

      Si riferisce quindi al 2.0 litri N47 montato trasversalmente sui modelli SD?
      La puleggia è esterna alla distribuzione, il tendicatena – invece- fa parte del sistema di distribuzione.
      Richieda l’intervento di un ispettore di BMW Italia per concordare le modalità di intervento.

  53. Gianni ha detto:

    Ma è possibile che la difettosità della catena sui modelli Countryman interessa solo i motori 2.0 litri SD e non i 1.6 d?….. io sono possessore di una Countryman Cooper d All4 del 2010 con motore N47C16A.

    Fatemi sapere, grazie.

  54. Ciccio ha detto:

    Salve, ho sostituito la catena in bmw un paio di anni fa. Che probabilità ho che il problema mi si ripresenti?

  55. Giuseppe ha detto:

    Salve sono possessore di una BMW 320d xdrive ottobre 2010 motore da 184 cv l’ho comperata 13 mesi fa a 90.000 km dal concessionario che non mi ha rilasciato il libretto tagliando.adesso che ha 135.000 km fa rumore specialmente a freddo il meccanico di fiducia mi dice che é la catena quindi devo sostituirla e volevo da voi consigli se portarla in BMW e se partecipa alle spese di cambio distribuzione o come fare per farli partecipare

    • beckervdo ha detto:

      Purtroppo avendo acquistato una vettura senza uno storico è molto difficile che venga accettata da BMW.
      Può chiedere in officina BMW lo storico tagliandi ed in base a questo verificare la corrispondenza dei chilometri della sua vettura.
      Allo stesso tempo può richiedere il controllo da parte di un ispettore di BMW Italia dello stato di allungamento della catena. Se è fuori tolleranza si procede alla sostituzione parziale o totale della stessa.
      In tal caso sarà poi stesso l’ispettore di BMW Italia a decidere se partecipare totalmente, parzialmente o non partecipare alle spese di ripristino.

  56. Ferdinando ha detto:

    Sto per acquistare un bmw 118 di fine 2010,con 97000 km!!c’e puzza Di sola??il concessionario mi ha detto che é stata già cambiata la Cinghia di distribuzione…mi posso fidare!??

    • beckervdo ha detto:

      Di questi tempi l’unica cosa di cui ci si può fidare è la carta scritta.
      Se è stata sostituita la catena ci sarà sicuramente una fattura dell’intervento. Ovviamente seguita dal libretto tagliandi con relative fatture.
      Se mancano queste due c’è una probabilità che si voglia celare qualcosa.
      Al contempo sul contratto si faccia inserire il chilometraggio reale della vettura alla data della stipula. Se il concessionario è reticente, non la acquisti.

  57. matteo ha detto:

    oggi la mia BMW 318 touring mi ha lasciato. Ha spaccato la catena . I meccanici BMW asseriscono che il richiamo è stato eliminato nel 2015: Sono avvilito .

  58. Fabio ha detto:

    Buongiorno, volevo un consiglio da parte degli utenti del forum.
    Possiedo una BMW 316 d immatricolata 4/2011.
    A seguito di un piccolissimo rumore di attrito (credo) quando effettuavo la rotazione dello sterzo, a 15000 km e successivamente a 28000 km mi sono recato in concessionaria, e quindi nell’officina della concessionaria, e hanno provveduto all’eliminazione del problema, tant’è che non si è piu verificato.
    In occasione dell’intervento fatto a 28000 km hanno provveduto in totale autonomia alla sostituzione della catena di distribuzione.
    Ora ho portato la macchina in concessionaria per farla “ascoltare” visto che da un po di giorni la sento piu rumorosa e mi han detto che è opportuno cambiare la catena di distribuzione. al momento ho 216000 km.
    Premesso che mi fido dell’officina come Schumacher si fidava del suo muretto ai box!
    La domanda che volevo porvi, secondo le vostre esperienze, è opportuno cambiare anche la frizione o solo la catena di distribuzione?
    Ho letto in questo articolo che la garanzia su un primo intervento è o dovrebbe essere 7 anni eo 200 000 km.
    Visto che non sono passati ne 7 anni ne i 200mila km dall’intervento fatto, devo chiedere alla BMW di partecipare alle spese?

    grazie mille per le risposte.
    fabio

    • beckervdo ha detto:

      La catena non ha alcuna correlazione con il kit frizione. La distribuzione gira sul lato volanico, ma non inficia in alcun modo sulla tenuta dello stesso.
      Se è rumorosa e l’officina ha diagnosticato la cosa, allora è bene intervenire.
      Sì può chiedere a BMW Italia di partecipare alle spese, mediante la certificazione di un ispettore BMW chiamato dall’officina che andrà ad eseguire l’intervento.
      Per avere i 7 anni o 200 mila km di garanzia sulla catena, si avrebbe una garanzia se se solo se BMW partecipa alla spesa. Se invece se ne fa completamente carico sono i canonici 24 mesi

  59. Carmine64 ha detto:

    BUONASERA, volevo acquistare una BMW 316 2.0 d berlina activa anno 10/2010, sapete dirmi che versione è? per caso è la N47? se non fosse la N47 ha quanti kilometri va fatta la cinghia o catena di distribuzione?
    grazie

    • beckervdo ha detto:

      Buonasera, la vettura è equipaggiata sempre con N47. Quindi con tutte le problematiche annesse e connesse. Non c’è una scadenza temporale per il problema della catena di distribuzione. Può chiedere, per sicurezza personale, il controllo dello stato di tensione della stessa presso un’officina BMW.
      In questo modo può tutelarsi anche su eventuali problematiche o difettosità pregresse.

  60. Carmine64 ha detto:

    grazie beckervdo, comunque non penso che me la diano prima di acquistarla per farla controllare, quindi se la acquisto e poi la faccio controllare non vedo che guadagno avrei, se ha problemi! Sto convincendomi di non comprarla se ha tutti questi problemi, la descrivo e chiedo a chiunque cosa farebbero loro : bmw 316 2.0D berlina activa, 116cv, 150.000 km, prezzo 9.000 €. posso mettere il link con le foto ma come sapete in fotografia la mia Golf diventa una Ferrari! saluti.

  61. Fabio ha detto:

    ciao beckervdo, ero davvero impaziente di leggere un tuo suggerimento, opinione o consiglio. Ma forse qualcosa non ti convince di cio che ho scritto io?
    Grazie cmq.

  62. Carmine64 ha detto:

    ULTIMO QUESITO POI VI PROMETTO CHE NON VI DISTURBO PIU’.
    Scusate ma ho una voglia matta di prenderla quest’auto ma non vorrei prendere una fregatura.
    Se convinco il concessionario a cambiarmi la catena di distribuzione, posso stare tranquillo per 4/5 anni e 80.000 chilometri?
    grazie dell’eventuali risposte, vi chiedo se lo potete fare prima di Lunedì, giorno in cui vado a prenderla o no!!!

    • beckervdo ha detto:

      Non devi convincere il concessionario. Devi chiedere un test di allungamento della catena. Se è fuori tolleranza, allora si cambia. Viceversa, no.
      Non è detto che non possa cedere, per ora chi ha cambiato la catena (post 2015) non ha avuto cedimenti ulteriori, ma i chilometraggi sono ancora bassi per decretarne o meno il successo.
      Detto questo se diventa un pensiero ossessivo l’idea della catena e starai sempre con il timore, non comprare nessuna auto con N47.
      Altrimenti metti da parte sempre un 1000-1500 Euro per eventuali spese imputabili alla catena.

  63. Carmine64 ha detto:

    scusami ancora beckervdo, ma non ho capito, ripeto il quesito, se faccio cambiare la catena di distribuzione, risolvo l’eventuale problema ho non è detto?

    • beckervdo ha detto:

      Come ho scritto, chi ha sostituto la catena di distribuzione con gli ultimi kit ha percorso pochi chilometri per affermare con assoluta certezza che il problema sia definitivamente risolto.
      C’è da dire che – fino ad ora – l’ultimo kit post 2015 non ha ricevuto alcuna critica. Ma il risultato è sempre da prendere con le pinze.

  64. Ant ha detto:

    Sparatevi…

  65. Filippo Giorgetti ha detto:

    Il 24 Ottobre 2017i si é rotta la catena di distribuzione alla mia BMW X1 con motore N47D20C a 142381 Km, immatricolata nel Dicembre 2012 e sottoposta al piano di manutenzione quadriennale BMW con tagliandi effettuati da BMW fino al Dicembre 2016. Portata in concessionaria col carro attrezzi, mi é stata diagnosticata la rottura della catena e presentato il seguente scenario: 1000 Euro per smontare il motore e constatarne tutti i danni; altri 5000 euro se il danno fosse limitato alla parte testata, oppure altri 10.000 euro nel caso di sostituzione del motore con uno rigenerato. Essendo io l’enne più unesimo ad aver subito questo disastro, cerco suggerimenti su come meglio rapportarmi con BMW: lettera di un avvocato? Intervento delle associazioni consumatori? Class action?

  66. Filippo Giorgetti ha detto:

    Il 24 Ottobre 2017 si é rotta la catena di distribuzione alla mia BMW X1 con motore N47D20C a 142381 Km, immatricolata nel Dicembre 2012 e sottoposta al piano di manutenzione quadriennale BMW con tagliandi effettuati da BMW fino al Dicembre 2016. Portata in concessionaria col carro attrezzi, mi é stata diagnosticata la rottura della catena e presentato il seguente scenario: 1000 Euro per smontare il motore e constatarne tutti i danni; altri 5000 euro se il danno fosse limitato alla parte testata, oppure altri 10.000 euro nel caso di sostituzione del motore con uno rigenerato. Essendo io l’enne più unesimo ad aver subito questo disastro, cerco suggerimenti su come meglio rapportarmi con BMW: lettera di un avvocato? Intervento delle associazioni consumatori? Class action?

    • beckervdo ha detto:

      No va beh, sono prezzi fuori dal Mondo!
      Si rivolga ad un’altra concessionaria ufficiale BMW e richieda l’intervento di un ispettore da parte di BMW Italia.
      Si lasci consigliare da un avvocato dell’associazione consumatori per risolvere il tutto.

      • Marco ha detto:

        Salve volevo sapere se Mini Countryman sd 2012 motore n47n e affetto dal problema…
        Grazie!

        • beckervdo ha detto:

          Ciao Marco. Sì anche la Coutryman SD ha il medesimo problema. La casistica è leggermente inferiore data la sua diffusione minore rispetto ad una Serie 3 o una Serie 1.

  67. Marco ha detto:

    Anche se è un motore nuovo? Mi sembra strano io avevo 120d m sport 177cv 2008 con problema è hanno risolto montando i pezzi nel 2011 in Bmw a salaria 1000€ di spesa dopo non ha più dato problemi per quanto riguarda la catena…ma sapevo che con i modelli dal 2011 a oggi avevano RIAOLTO

    • beckervdo ha detto:

      A quanto risulta, gli esemplari che non hanno avuto problemi sono stati gli ultimi del 2013.
      Subito prima della sostituzione con il propulsore B47.

  68. Marco ha detto:

    RISOLTO

  69. salvatore ha detto:

    buon giorno, io possiedo una f31 320d di dicembre 2013 con 77.500km, dai 61.000 avverto un leggerissimo sottofondo si catena, fatto presente al service bmw a 69.000km dove ho richiesto la prova fonometrica, risultato negativo, rumorosità rientra nella tolleranza, c’è da capire il limite di tolleranza bmw, cmq ho rifatto presente ad un’altra concessionaria molto fidata, il capo officina ascoltandola mi riferisce che un minimo i pattini si sentono, ma secondo lui non andrebbe toccata.. non so cosa fare.. adesso ho il tagliando a maggio 2018 o tra 10.000km e in tal occasione, sperando di non avere brutte sorprese prima, chiedo una sost preventiva con ultimo kit 2015, costo totale operazione 950 euro più tagliando, ciò che mi rode è aver speso molti soldi su un marchio importante come bmw, ma vivere con il patema di trovarmi bloccato magari in tangenziale con moglie e figli, le bmw sono astronavi, ma si perdono su una cosa meccanica di vitale importanza come una catena di distribuzione

    • beckervdo ha detto:

      Se BMW si prende la responsabilità di mettere nero su bianco che il test di allungamento (non prova fonometrica) è nei parametri, allora in caso di rottura entro un chilometraggio ragionevole (esempio dopo 1000 km dal test) BMW interviene in maniera completa.
      Chieda il test di allungamento. Con la prova scritta può “rivalersi” un futuro sulla partecipazione alle spese da parte di BMW.
      Se paga lei l’intera riparazione ha 24 mesi di garanzia, altrimenti se BMW partecipa la copertura è di 7 anni o 200 mila km sulla catena.

      • salvatore ha detto:

        ne approfitto della sua gentilezza, il test eseguito con microfono, teoricamente dovrebbe percepire le vibrazioni in decibel “credo” su una eventuale catena rumorosa, però sappiamo benissimo che il vero controllo è quello visivo e ancora meglio con eventuali misurazioni, cosa credo impossibile a causa della inaccessibilità alla catena, a meno che uno non smonti, adesso la mia domanda è: che differenza c’è tra il test allungamento e la prova rumorosità? oltretutto bmw mi ha rilasciato la fattura con dichiarazione scritta che al momento della prova non si evidenziano anomalia.. “AL MOMENTO” l’italiano qui gioca un ruolo fondamentale, naturalmente mi son ben guardato nell’avvisare bmw italia, inviando una email, dove naturalmente illustravo sia l’atteggiamento stizzoso del service bmw nei miei confronti, dato che mi hanno preso per stupido, e sia sul fatto che se mi affido a dei professionisti, l’oro se ne lavino le mani con una dichiarazione che non ha valore e 80 euro + iva da me pagati, bmw mi ha riposto che le catene sono un componente long life, e che la loro durata dipende soprattutto dal l’utilizzo del veicolo e dai service eseguiti regolari e presso i centri bmw e quest’ultimi hanno tutte le conoscenze sia tecniche che strumenti in dotazione per poter valutare se intervenire o meno, e alla mia domanda: se si rompe chi paga? la risposta è stata poco chiara. Adesso trvo assurdo che: una vettura di questo calibro, con un listino base di 40.000euro, a 61.000 km possa diventare rumorosa una catena, x carità sono componenti meccanici, ma tutto ciò per me è un’accettabile, nemmeno una cinghia si sost a 60.000

        • beckervdo ha detto:

          Purtroppo c’è una casistica di rottura molto elevata per la catena di distribuzione degli N47 ed in minima parte per gli N57.
          Detto questo, quel AL MOMENTO, gli para completamente il “sedere”.
          Il test di allungamento prevede che un ispettore di BMW Italia, assieme all’officina della concessionaria, constati che la catena si è allungata tanto da risultare o meno fuori tolleranza.
          Nel caso di allungamento in tolleranza la sostituzione non si effettua. Se invece, siamo oltre tolleranza, allora l’ispettore di BMW Italia procede nella sostituzione della catena superiore o dell’intero kit di distribuzione.
          Si rivolga ad un altro Service così da richiedere l’intervento dell’ispettore per un test di allungamento.
          Se BMW fa orecchie da mercante, ahimè, dovrà rivolgersi ad un legale della associazione consumatori per veder garantire le sue ragioni.

  70. Angelo ha detto:

    Salve.ho una BMW 520 f11 del 2011 con 262000 km e la catena non fa nessun rumore però il meccanico dice per sicurezza meglio cambiare la catena di distribuzione e costa 1482 euro alla concessionaria BMW. E vero che c’è il rischio che si rombe la catena? E il prezzo non è caro?

    • beckervdo ha detto:

      Con quel chilometraggio siamo a “fine vita utile” della catena di distribuzione. Se il resto della vettura è in ordine e si ha intenzione di tenerla, io la cambierei da un meccanico generico, pagando 1/3 della cifra.

  71. Luca ha detto:

    Salve, ma il 116d del 2013 versione 120cv manifesta anche lui il problema alla distribuzione?

  72. Giovanni ha detto:

    Salve, bmw serie 1 E87 del 2009 118d, sempre tagliandi concessionaria bmw! Anche per me stesso problema, mi hanno riferito che posso utilizzarla senza problemi ma di tenere sotto controllo il rumore. Se aumenta bisogna sostituirla, 1000 € e 2 anni di garanzia, il 40% delle spese è mio..ho percorsi in totale 120000 km! Non so cosa fare..dimenticavo, dicono che il kit da montare è aggiornato.

    • beckervdo ha detto:

      Si rivolga ad un’altra officina BMW e richieda un test di allungamento da parte di un ispettore di BMW Italia.
      Se è fuori tolleranza BMW partecipa alla spesa in maniera molto più attiva, facendole pagare solo i fluidi (olio e liquido refrigerante), così da ottenere i 7 anni o 200 mila km di garanzia sulla sola catena.

  73. Francesco ha detto:

    Salve, sono possessore di una Mini Countryman SD All4 automatica (R60) del 07/2012 e ovviamente motore N47, l’auto ha percorso 108.000 Km senza particolari problemi ma, solo quando il motore è freddo, per 2 o 3 secondi dopo l’accensione si sente un leggero rumore di sferragliamento che poi smette subito, come se la catena ci mettesse un attimo per andare in tensione, e il motore gira benissimo (io la uso sempre in modalità sport quindi il motore quasi sempre sotto sforzo).
    Vorrei capire se questo è un segnale preoccupante o è già capitato a qualcuno, e come posso fare per non incappare in grane assai costose. La vettura è fuori garanzia e gli ultimi due tagliandi non sono stati eseguiti in BMW.
    Grazie saluti

    • beckervdo ha detto:

      Purtroppo a distanza una diagnosi non è possibile.
      Le consiglio – per fugare ogni dubbio – di richiedere in concessionaria BMW un test di allungamento della catena di distribuzione.
      Se è fuori tolleranza, BMW interviene.
      Se con gli ultimi tagliandi può dimostrare con fatture allegate il materiale utilizzato, allora BMW non ha problemi nel venirle incontro.

      • Francesco ha detto:

        Grazie mille, effettuerò il test appena possibile e scriverò l’eventuale esito nel caso possa poi essere utile a qualche altro utente.
        Saluti

  74. Kha ha detto:

    Salve, vorrei comprarmi una BMW 118 serie 1 on 110000km anno 2008 volevo sapere se presenta lo stesso problema grazie in antivipo

  75. alessandro ha detto:

    ho acquistato una BMW X3 20d nel 2008, motore N47D20A premetto che a 78.000km ho rotto la turbina, a 135000km i collettori di aspirazione successivamente il motorino di ripartizione di trazione l’anno scorso il radiatore olio motore valvola EGR per non parlare dell’ultimo acquisto, a 225000km rottura della catena di distribuzione con conseguenze drastiche (rottuta castelletto e piegatura alberi a camme.)
    Danni enormi e costosi (immagino che in BMW sappiano che per cambiare una catena di distribuzione bisogna calare il motore e non solo…….)
    speravo che una macchina chiamata BMW !!!!, e pagata profumatamente 44.000€ fosse un pochino piu performante e resistente,……………ma ……ho fatto un errore colossale.
    buona fortuna….

    • beckervdo ha detto:

      Buongiorno, purtroppo con un chilometraggio di 225 mila km, la rottura della catena potrebbe “starci” in quanto è garantita per una vita utile canonica di 250mila km.
      Non si tratta di quanto si paga, allora si ottiene un determinato valore di affidabilità.
      Capitano esemplari sfortunati o meno.
      E le assicuro che queste cose succedono anche in altri marchi.

  76. Maxi ha detto:

    Ciao a tutti oggi mi è partita la catena di distribuzione (120d) del 2007. Praticante si è spenta mentre andavo segnalando la spia centrale col motore mezzo colorato e non è più ripartita. Il mio meccanico ha detto che è la catena di distribuzione rovinando il motore e dovrà fra accertamenti. La macchina ha 170000 km seconda mano. Non ha mai dato problemi fino ad ora. Ci può essere un risarcimento in parte o totale da BMW dato che si presenta questo difetto dichiarato dalla casa??? Se si aiutatemi come fare grazie

    • beckervdo ha detto:

      Buongiorno, purtroppo BMW non riconosce la difettosità della catena di distribuzione.
      Può partecipare alle spese se la vettura è stata correttamente manutenuta con fatture dimostrabili e con materiale conforme a quello raccomandato da BMW.
      Altrimenti non partecipa in nessun modo.
      Può richiedere – sempre se la vettura è stata manutenuta con le modalità di sopra – una partecipazione mediante raccomandata con la richiesta di ispezione di un ispettore di BMW Italia che certificherà che non ci sono state altre cause nella rottura della catena.

  77. Paolo ha detto:

    Salve, sono un proprietario di una BMW 520d con propulsore N47D20C.
    Per mio scrupolo anche se non riscontravo alcun rumore di sferragliamento della catena distribuzione ho provveduto a 152.000 km a sostituirla a giugno 2017 presso una concessionaria BMW della provincia di Bergamo e la casa è intervenuto facendomi diciamo così per dire € 650 compreso IVA.
    Leggendo i post precedenti leggo 7 anni o 200.000 km sulla catena quindi posso tentare di rivalermi sul costo che mi hanno fatto pagare?
    Grazie anticipatamente per l’eventuale risposta

    • beckervdo ha detto:

      Buongiorno Paolo.
      Non può assolutamente rivalersi. Perché l’intervento a suo dire è stato da lei preteso senza alcuna conclamazione del difetto. Quindi è tutto a sue spese.
      Così facendo ha diritto a 24 mesi di garanzia sull’intervento.
      Quindi ha – nell’eventualità si presenti la difettosità alla catena – copertura fino a giugno 2019.

      • Paolo ha detto:

        Grazie per la celere risposta, comunque credo a mio modesto parere che 650€ compreso iva, fluidi lavoro ecc. ecc. sia più che un prezzo onesto.
        Quindi secondo la tua opinione dovrebbero aver installato l’ultimo kit catene che risale al 2015 oppure vi è stato un ulteriore aggiornamento di questo benedetto kit?
        Altra domanda visto che ci siamo, la mia auto ha cambio automatico ZF 8H45 e Km adesso 162.000 non ho mai sostituito l’olio del cambio, chi consiglia di farlo a caduta chi di far eseguire il lavaggio con una macchina ad hoc, cosa mi suggerisci?
        Ringrazio nuovamente

        • beckervdo ha detto:

          Teoricamente dovrebbe aver ricevuto l’ultimo KIT di distribuzione disponibile. Per ora non ha avuto problemi.
          Per quanto riguarda la manutenzione del cambio automatico da sito ZF e BMW non è prevista manutenzione se la vettura è prodotta prima di Maggio 2016.
          https://www.bmwnews.it/cambio-automatico-zf8hp-nuova-modalita-manutenzione-maggio-2016/

          Personalmente, non mi fido del tutto, ma eseguirei la manutenzione con sostituzione filtro ed olio del cambio automatico mediante officine specializzate.
          Se è in Campania posso raccomandargliene alcune. Altrimenti credo anche sul web ne potrebbe trovare a iosa di centri specializzati in manutenzione del cambio ed affidarsi alle esperienze di chi si è servito prima di lei.

  78. Paolo ha detto:

    Ti ringrazio,
    quindi teoricamente è un olio long life come descritto, ma volendo effettuare il “tagliando” meglio a caduta o eseguire il lavaggio del cambio automatico con un macchinario?

    • beckervdo ha detto:

      A caduta con la procedura di spurgo sfruttando stesso il movimento del cambio automatico si libera del tutto.
      Con il macchinario si evita di armeggiare con la leva per far svuotare il convertitore.
      Ma sono analoghe.

  79. Antonio ha detto:

    Salve,sono il possessore di una Bmw E93 del 2010 con 85000 Km .Volevo sapere se può indicarmi in campania una concessonaria bmw che riconosca questo intervento sulla catena in garanzia e dove fare la manutenzione al cambio automatico se necessario con questo Kilometraggio

    • beckervdo ha detto:

      Buonasera, per la concessionaria in Campania non saprei darle una indicazione diretta in quanto non ho mai avuto necessità di rivolgermi a loro.
      Attualmente come preparazione si sono distinte M.J. Car e Esclusiva. Ma non so quale sia più vicina a Lei.
      Per quanto riguarda la manutenzione del cambio automatico, le posso segnalare l’Officina Santoriello Antonio di Cava de’ Tirreni che è specializzata anche nella manutenzione delle trasmissioni automatiche.

  80. Fernando 2323 ha detto:

    Per la ricerca “Buonasera, la settimana scorsa ho rotto la catena di distribuzione alla mia BMW 330Dcabrio del 2008 con 211,000kmsempre taglia data in concessionaria, l’ultimo a 180,000 posso accampare qualche pretesa secondo voi dalla concessionaria??? Per il momento i hanno scaricato ed ho fatto aprire la testa con il risultato che bisogna sostituire il motore. Ho bisogno di soluzioni… Vi ringrazio”. Prova con un’altra ricerca:

    • beckervdo ha detto:

      Con 211 mila km siamo prossimi alla fine “vita” di una catena di distribuzione. Purtroppo su M57/N57 i casi di cedimenti della distribuzione si sono verificati, ma non in maniera conclamata con gli N47.
      Può provare, ma non credo ne ricaverà molto.

  81. Moreno ha detto:

    Salve, ho una mini clubman del 2014, motore 2000 cc, 70000 km.
    2 giorni fa si è rotta la catena di distribuzione senza nessun avvertimento.
    Premetto che faccio tutti i service ad ogni scadenza.
    Valvole piegate ed altri danni, la riparerò e la venderò.
    Mai più motori BMW questo è sicuro.

    • beckervdo ha detto:

      Buonasera, Le consiglio di rivolgersi ad una Concessionaria BMW ufficiale per constatare se BMW Italia partecipa alle spese di ripristino.
      Se può dimostrare che la vettura è stata tagliandata e manutenuta secondo direttive della casa madre e con materiali confacenti gli originali, c’è la partecipazione totale o parziale di spesa.
      Saluti

  1. 26 giugno 2016

    […] BMW N47: facciamo chiarezza sulla sua catena di distribuzione sembra essere il primo su leggi la […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *