BMW Serie 3 2019: interni ed esterni definitivi


BMW Serie 3 2019 G20 Spy - BMW M340i M Sport (7)

La BMW Serie 3 del 2019 sarà una vettura molto più matura, con uno stile evoluto e che riprenderà quello introdotto dalla BMW Serie 5

All’interno troviamo una variante “ridotta” del Virtual Cockpit, ma una consolle centrale completamente ridisegnata che ricalca quella della futura BMW Serie 8

La BMW Serie 3 del 2019 sarà basata sulla nuova piattaforma modulare CLAR (CLuster ARchitecture, NdR) e porterà in dote un corpo vettura più muscoloso, elegante, ed una impostazione globale più sportiva. A questo è possibile arrivarci mediante una modellazione delle superfici con pieghe più nitide, bordi più duri, raggi di curvatura più pronunciati, e linee di taglio ancora più nette. Sarà una vettura ricca di tecnologia, sia per la sicurezza attiva, sia per il comfort di vita a bordo.
Anche i fari anteriori con tecnologia FULL LED della BMW Serie 3 2019 sono ben visibili e si riallacciano a quelli di altri modelli BMW futuri. Così come per i fari posteriori che sono più stretti e larghi, avendo il classico “L-Shape” tipico di BMW.

Le ottiche dei fari sono ormai di produzione e sono facili da vedere, così come le luci diurne con tecnologia LED. Alcuni degli involucri mimetici sono scomparsi anche sulla fiancata di entrambe le vetture, dandoci una visione di insieme più veritiera. Il frontale sarà suddiviso in segmenti.

La gamma motori

Si parte sulla BMW Serie 3 con il piccolo 3 cilindri da 1.5 litri benzina che andrà a muovere la BMW 318i. Avrà ben 150 CV. Di contraltare i poderosi sei cilindri in linea da 3.0 litri. Entrambi biturbo. 340 CV per la BMW M340d xDrive e 380 CV per la BMW M340i xDrive. Se pensiamo che la futura BMW M3 sarà dotata del 6 cilindri S58 da 3.0 litri e da non meno di 475 CV, c’è molta carne al fuoco.

Non mancheranno i 4 cilindri turbo benzina, che partono con il modello 320i da 204 CV, la cui versione Efficient Dynamics offrirà 170 CV ed il top di gamma da 265 CV della BMW 330i . 

Per la gamma diesel, invece, avremo il tutti 4 cilindri 2.0 litri biturbo – ad eccezione della 316d che sarà spinta da un singolo turbocompressore –  per i modelli 316d (136 CV), 318d (163 CV), 320d (204 CV) e 325d (238 CV).

Il 6 cilindri turbodiesel – B57 – spingerà le 330d da 265 CV e la top di gamma M340d xDrive da 340 CV.

La gamma ibrida

In questo caso la differenza è la macchina termica. 3 cilindri da 1.5 litri per la 325e, 4 cilindri da 2.0 litri per la 330e, che erogheranno rispettivamente 230 e 265 CV, 

La BMW Serie 3 G20 sarà presentata ad ottobre, al Salone di Parigi, con le prime consegne previste per marzo 2019. 

Potrebbero interessarti anche...