BMW X1: in arrivo anche la versione ibrida plug-in

BMW X1 201

BMW X1: in arrivo la variante eDrive?

BMW X1, secondo alcune indiscrezioni, BMW starebbe pensando di creare una versione ibrida plug-in per la nuova X1. La piattaforma UKL, sulla quale è basata la seconda generazione della X1, prevede l’impiego del sistema ibrido (visto già sulla “cugina” Serie 2 Active Tourer Hybrid concept): il motore termico è il 1.5 3 cilindri turbo da 136 CV e 220 Nm, affiancato da un propulsore elettrico da 88 CV e 165 Nm di coppia.

La nuova BMW X1 ibrida affiancherà nella gamma SAV bavarese la nuovissima X5 xDrive40e. Maggiori informazioni le avremo in occasione della presentazione al grande pubblico a settembre.

Buona la seconda! La nuova BMW X1 irrompe sul mercato globale prefiggendosi l’obiettivo di replicare il successo ottenuto dal precedente modello sviluppato nel segmento dei piccoli SUV dove ha avuto una buona accoglienza dai già proprietari di BMW e dalla nuova clientela che si è affacciata al mondo dell’elica.

La seconda generazione di questo modello di successo (il precedente era stato consegnato in ben 730.000 unità, NdR) entra in scena con un disegno del corpo vettura direttamente mutuato dai SUV più grandi della gamma BMW X.
Gli interni della nuova BMW X1, nel frattempo, offrono molto più spazio per passeggeri e bagagli, un ambiente maggiormente rifinito con un occhio attento all’ambiente ed funzionalità.
Nuovi motori a quattro cilindri di ultima generazione, una nuova versione ad efficienza ottimizzata del sistema di trazione integrale BMW xDrive e la tecnologia del telaio di nuova concezione (piattaforma UKL1, NdR) contribuiranno a migliorare le caratteristiche a tutto tondo rispetto al modello uscente del BMW Group, con consumi ed emissioni ridotti fino al 17 per cento, rispetto al modello precedente.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *