BMW X5 G05: ecco i fari definitivi

BMW X5 G05 Spy Production Lights

BMW X5 G05 viene immortalata con le ottiche definitive dei fari anteriori e posteriori. Per entrambi tecnologia LED ed altri ritrovati per la sicurezza attiva

La nuova BMW X5 è ormai in dirittura d’arrivo. Difatti, la sua produzione inizierà nell’agosto 2018, con nuova gamma motori e nuovi contenuti tecnici: scopriamo quali

La futura BMW X5 – codice interno G05 – sarà costruita sulla nuova piattaforma modulare CLAR (CLuster ARchitecture, NdR) o conosciuta con il codice interno “35up”, che darà i natali anche al prossimo SUV di BMW: la BMW X7. Anche se i due modelli non saranno lanciati in contemporanea, l’impianto di Spartanburg inizierà la produzione di entrambi nel 2018. Tuttavia, se vi aspettate un drastico cambiamento di aspetto, riponete le vostre speranze. La nuova BMW X5 G05 non si distaccherà molto dall’estetica del modello attuale per quanto riguarda gli esterni.

Sotto al cofano il solito V8 4.4 M TwinPowerTurbo rivisitato in maniera tale da erogare 600 CV (447 kW), un aumento di almeno 25 CV (19 kW) rispetto al precedente. Praticamente potrebbe avere la medesima potenza e trazione “modulare” M xDrive della nuova BMW M5 F90.

L’attuale BMW X5 F15, terminerà il suo ciclo vitale a Luglio 2018. La nuova gamma sarà composta da

  • BMW X5 sDrive40i
  • BMW X5 xDrive40i
  • BMW X5 xDrive40d
  • BMW X5 xDrive40e iPerformance
  • BMW X5 xDrive50i
  • BMW X5M

Come si può notare dalle foto, abbiamo l’introduzione dei nuovi fari con tecnologia Full LED all’anteriore con motivo esagonale, mentre al posteriore una evoluzione diretta del “L-Shape” già introdotto sulla nuova BMW X4 G02 che abbiamo potuto vedere in queste foto spia.

Estetica a parte per la BMW X5M

BMW X5M è la punta di diamante della nuova gamma BMW X5 – codice interno G05 – che sarà pronta per un lancio sul mercato il prossimo annoGrazie ad un diverso disegno del paraurti anteriore, con prese d’aria più grandi per raffreddare intercooler ed impianto frenante, possiamo confermare che sia la BMW X5M. Inoltre abbiamo una carreggiata sensibilmente più importante, oltre al quadruplo scarico al posteriore. Questi dettagli rivelatori, insieme agli specchi laterali leggermente modificati, non rendono molto distinguibile questo BMW X5M rispetto ai normali BMW X5.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *