BMW Concept Compact Sedan: trazione anteriore in lusso compatto

BMW Concept Compact Sedan

BMW Concept Compact Sedan: trazione anteriore in lusso compatto per la nuova berlina basata sul pianale UKL1. Sarà lei la nuova BMW Serie 2 Gran Coupe’ ?

BMW Concept Compact Sedan o CCS per gli interni, è stata presenata da BMW Group all’Auto Guangzhou 2015, uno dei più grandi saloni internazionali dell’auto in Cina, per presentare una nuova vettura destinata ad un pubblico globale: la visione di una berlina a quattro porte per il segmento delle compatte.

Adrian van Hooydonk, Senior Vice President BMW Group Design:

“La BMW Concept Compact Sedan rivela il potenziale che vediamo in una berlina compatta, e non solo dà al conducente ed ai passeggeri una generosa quantità di spazio all’interno di una vettura compatta, ma lo fa fornendo al contempo la capacità sportiva che ci si aspetta da BMW e un’eleganza altrimenti disponibili solo nelle grandi berline BMW. La qualità e il valore intrinseco della BMW Concept Compact Sedan sono chiari segnali delle nostre intenzioni premium per l’auto. “

L’auto per una nuova generazione.
Con una grande potenziale di crescita può essere visto il mercato delle compatte premium cinese, la BMW ha condotto una ricerca approfondita per le tendenze di sviluppo del settore mirato a clienti target. La BMW Concept Compact Sedan rappresenta l’approccio alla vita di una generazione di giovani in Cina. Questi potenziali clienti sono fiduciosi, dinamici ed estremamente attenti alla qualità ed hanno uno spiccato senso per l’estetica.

Karim Habib, Responsabile del Design BMW Automobiles:

“Il design caratteristico della BMW Concept Compact Sedan incarna il piacere di guida offerto da una vettura sportiva con dimensioni esterne ridotte al minimo. E’ distintivo come essenziale – e, come tale, si fa strada nel segmento compatto. Questa berlina a quattro porte è sinonimo di tutto ciò che rappresenta BMW.”

Il design esterno
L’esterno compatto della BMW Concept Compact Sedan crea una silhouette da berlina basata su una scelta di design a tre-box.  Il cofano piatto ed il passo lungo danno buon slancio alla vettura visivamente, mentre il “sedere” leggermente arretrato sottolinea la sua natura sportiva. L’uso intelligente di elementi di stampo BMW, come una lunga nervatura prominente, la Hofmeister Kink e le superfici modellate con impressionante profondità, assicurano alla macchina, in piccola taglia, una figura atletica di lato e mettono in evidenza il suo rapporto con le altre vetture BMW.

Estremità anteriore e posteriore.
I progettisti hanno sottolineato la larghezza del frontale sottile ed hanno assicurato di raccogliere il testimone sportivo dai fianchi della vettura. La classifica firma del rene e doppio faro circolare fanno immediatamente identificare la BMW Concept Compact Sedan come una BMW. La forma familiare dei reni e la loro dimensione trasmette un carattere distintivo della vettura: una fusione di agilità, sportività ed eleganza. Il motivo esagonale, in modo dinamico “mozza” il gemello LED circolare dei fari su entrambi i lati puntando all’interno della calandra, verso il doppio rene, creando un collegamento visivo tra i reni e fari che conferisce alla vettura un aspetto propositivo. La presa d’aria centrale a forma di V è il punto di partenza per un tema di design che divide la parte inferiore del frontale in tre sezioni e conferisce un aspetto più ampio. Le superfici si fondono l’una nell’altra e accatastati in diversi strati, e l’interazione di questi livelli, conferiscono maggiore profondità e dinamismo al design.

Come il frontale, la parte posteriore è strutturata orizzontalmente. Linee laterali ed una vivace interazione di luce orizzontale e superfici in ombra accentuano la larghezza della parte posteriore e allo stesso tempo rendono l’auto maggiormente piazzata a terra. La sottile stringa allungata di luci posteriori, con la loro forma prominente ad L, aiutano ulteriormente questo processo. Un elemento di luce LED a forma di “L” all’interno delle luci rende i caratteristici contorni di luce, visibili anche di notte.

L’interno
Il colpo d’occhio verso l’interno della BMW Concept Compact Sedan e dei suoi legami familiari con BMW sono immediatamente evidenti. La cabina di guida è orientata al guidatore: tutte le linee, le forme ed i controlli sono orientati verso la persona al volante. Ciò è evidenziato dalle linee importanti che convergono nella direzione di entrambi i lati del volante. Il “cono visivo” risultante dà il tono alla zona del conducente nel suo complesso. La forma delle prese d’aria, a forma di ugelli orizzontali e la loro struttura interna continua il tema. Il “cono visivo” si assottiglia in un Head-Up Display con schermo combinato, che proietta tutte le informazioni rilevanti nel campo visivo diretto del conducente.

Linee orizzontali allungate e superfici che creano una generosa sensazione di spazio forniscono un contrappunto alla messa a fuoco della cabina sul driver. Ad esempio, il cruscotto sul lato passeggero si estende alle porte in un elegante di movimento orizzontale, creando un ambiente invitante per i passeggeri. Nappa Exclusive, legno a poro aperto ed alluminio spazzolato formano una triade attraente di materiali attorno a quadro strumenti, il cui rivestimento in pelle nella parte superiore con cuciture a contrasto è una caratteristica normalmente appannaggio delle berline di lusso. Un inserto ininterrotto in alluminio lucidato, si avvolge attorno al quadro strumenti, mentre il colore ambra dell’illuminazione di profilo, accentua ulteriormente i contorni.

Infotainment
Tutte le caratteristiche tecniche della BMW Concept Compact Sedan sono integrate nel suo design d’interni con smalto e raffinatezza. Elementi di comando meccanici modellati di impeccabile effetto ergonomico – come i comandi del sistema clima, la leva del cambio ed il sistema iDrive, si estendono dalle superfici lisce. Tutte le altre funzioni sul volante, console centrale, consolle centrale e apriporta si azionano con superfici sensibili al tocco retroilluminati, la cui finitura lucida superficiale nera, fornisce un ambiente interno molto esclusivo quando è spento. Inoltre, un “combi” Head-Up-Display e schermo da 8,8 pollici sul display informativo centrale contengono tutte le informazioni necessarie in qualsiasi momento.

Vano posteriore capiente.
Il vano posteriore della BMW Concept Compact Sedan rispecchia vividamente l’importanza attribuita al comfort dei passeggeri. Nonostante le dimensioni compatte della vettura, la parte posteriore – che è stato progettato per ospitare due persone – accoglie i suoi passeggeri in una sensazione luminosa ed espansiva dello spazio. I suoi materiali esclusivi, la lavorazione di alta qualità e i toni di avorio caldo – smorzati dal marrone, sostenuti da inserti in Velocity Tulipano, creano un ambiente invitante.
Visivamente, il divano posteriore suggerisce due sedili singoli ed offre ai passeggeri ampio spazio per rilassarsi. Allo stesso tempo, la sua forma trasmette il sapore sportivo dei sedili anteriori in parte sul divano posteriore. Il tetto panoramico, che si estende molto indietro, e l’imperiale color avorio garantiscono alla seconda fila di sedili di esser immersi in una sensazione di luce e quasi arioso spazio. Di notte, l’illuminazione di profilo che si estende nelle porte accentua le zone funzionali dell’apriporta touch-control,  i controlli dei finestrini sensibili al tocco e gli altoparlanti. Un climatizzatore indipendente nella parte posteriore della consolle centrale, aggiunge il tocco finale alla sistemazione posteriori con un alto comfort.

Cartella Stampa BMW Concept Compact Sedan

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 18 luglio 2016

    […] berlina BMW Serie 1 è originata dalla concept car BMW Concept Compact Sedan, che ha fatto la sua anteprima mondiale al Guangzhou Motor Show 2015. Come un modello pronto per la […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *