BMW M550d xDrive, X6 M50d, X5 M50d: Dati, prezzi e prestazioni

M550d F10
BMWNews non dorme mai  e l’insonnia ci permette di annunciarvi tutti i dati, le prestazioni ed i prezzi dei modelli BMW M550d xDrive, BMW M550d xDrive Touring, BMW X5 M50d, BMW X6 M50d.
I 4 modelli succitati saranno presentati in simultanea al Salone di Ginevra che si terrà dall’8 al 18 Marzo di quest’anno.
Ne avevamo già dato notizia in un recente articolo del loro lancio sul mercato, ma bisognerà aspettare il 12 Maggio per la messa in commercio della BMW M550d xDrive che avrà un prezzo di lancio – in Germania – di 80’800 €.

Subito dopo sarà la volta della versione Touring, al costo di 83’750€

Poi toccherà aspettare sino al 16 Giugno per portarsi a casa una BMW X6 M50d o una X5 M50d xDrive, rispettivamente a 85’800€ e 82’300€.

Le vetture saranno prodotte sulle stesse linee di assemblaggio dei modelli di serie.

La Serie 5 spinta dal poderoso tri-turbo diesel, nascerà nello stabilimento di Dingolfing, mentre le BMW X5 M50d e BMW X6 M50d saranno prodotte presso lo stabilimento BMW di Spartanburg negli Stati Uniti.
Altre notizie tecniche e velocistiche, oltre agli allestimenti, disponibili dopo il salto.

Parliamo del nuovo Triturbo FH81
Prima mondiale per un nuovo sei cilindri in linea diesel sviluppato esclusivamente per le automobili BMW M Performance, nuova, unica al mondo M Performance TwinPower Turbo: tre turbocompressori, common-rail ad iniezione diretta con iniettori piezoelettrici e pressione massima di iniezione di 2.200 bar ; 3,0 litri di cilindrata, 280 kW/381 CV da 4000-4400 rpm, coppia massima: 740 Newton metri (546 lb-ft) da 2000 a 3000 rpm; risposta istantanea ed un’erogazione di potenza straordinariamente dinamica in tutto l’arco superiore del numero di giri, regime massimo: 5.400 rpm!
“Il sistema è costituito da due turbocompressori relativamente piccole ed uno grande, che uniscono le loro forze proprio per fornire la quantità di potenza richiesta. In base alla situazione di guida, il basso momento di inerzia dei piccoli turbocompressori viene sfruttata al massimo per fornire estremamente nitide risposte, mentre il collegamento con il grande turbo è massimizzato per generare la pressione di carica più elevata possibile” .Utilizzerà il sistema EfficientDynamics, il sistema Start&Stop e la modalità adattiva ECO-PRO sul cambio automatico ZF ad 8 rapporti.

Modelli BMW M Performance: dati relativi alle prestazioni, consumi, emissioni di CO2:

  • BMW xDrive Berlina M550d : Accelerazione [0 – 100 km / h (62 mph)]: 4,7 secondi, velocità massima: 250 km / h (155 mph), medio di carburante consumi: 6,3 litri/100 km (44,8 mpg imp), le emissioni di CO2: 165 g / km, scarico di serie: EU6.
  • BMW xDrive Touring M550d : Accelerazione [0 – 100 km / h (62 mph)]: 4,9 secondi, velocità massima : 250 km / h (155 mph), consumo medio: 6,4 litri/100 km (44,1 mpg imp), le emissioni di CO2: 169 g / km, scarico di serie: EU6.
  • BMW X5 M50d : Accelerazione [0 – 100 kmh (62 mph)]: 5,4 secondi, velocità massima: 250 km / h (155 mph), consumo medio: 7,5 litri/100 km (37,7 mpg imp), le emissioni di CO2: 199 g / km, scarico di serie:. EU5
  • BMW X6 M50d : Accelerazione [0 – 100 km / h (62 mph)]: 5,3 secondi, velocità massima: 250 km / h (155 mph), consumo medio: 7,7 litri/100 km (36,7 mpg imp), le emissioni di CO2: 204 g / km, scarico di serie: Euro 5.

Le differenze…

Messa a punto di sospensioni, supporti sospensioni,supporti del motore e trasmissione, molle ed ammortizzatori in ottica Motorsport, presenti gli standard ed i sistemi opzionali di controllo del telaio ed una diversa mappatura del Servotronic dello sterzo idraulico, che da come risultato una significativa e maggiore agilità, oltre che precisione, in situazioni di guida dinamiche.

  • BMW xDrive M550d parte di serie con il sistema Driving Experience, inclusa la modalità ECO PRO;
  • BMW xDrive Touring M550d dispone anche di sospensioni pneumatiche sull’asse posteriore e livellamento automatico, entrambi i modelli hanno disponibili come optional il controllo Dynamic Damper e Adaptive Drive compreso della funzione antirollio.
  • BMW X5 e BMW X6 M50d M50d sono equipaggiata di serie con sospensioni pneumatiche sull’asse posteriore e autolivellanti, Adaptive Drive di serie sulla BMW X6 M50d ed è disponibile come optional per la BMW X5 M50d.

La versione Touring della M550d, ha delle modifiche mirate come per la berlina, ma in più fornisce un’ottimizzazione aerodinamica sulla coda della vettura; i retrovisori esterni e le lamelle dei reni anteriori sono realizzati in finitura argento lucido, i terminali di scarico presentano un design trapezoidale; E’ presente la Line Lucida Individual High-Shadow Line; Cerchi da 19 pollici in lega leggera M-Stile a doppie razze standard su M550d xDrive e BMW xDrive Touring M550d; da 19 pollici M-Stile con raggi a V di progettazione norme sulla  BMW X5 M50d; da 20 pollici sulla BMW X6 M50d;
Optional sono disponibili degli esclusivi Cerchi da 20 pollici M in Ferric Gray per tutti i modelli;
Badge M sulle soglie delle porte, cofano bagagliaio e, nel caso della BMW X5 e BMW X6 M50d M50d, anche nella strumentazione, e cofano motore con “Performance M” badge.

All’interno…

Abbiamo la leva del cambio con logo M, interni esclusivi in Alcantara / pelle Nappa M sedili sportivi in Black (M50d BMW X5, BMW X6 M50d) o Alcantara / tessuto in ombra grigia (BMW xDrive M550d) con cuciture a contrasto e logo in rilievo M, volante in pelle M con paddles, rivestimento del tetto BMW Individual in color antracite, modanature interne in alluminio spazzolato Shadow (M50d BMW X5, BMW X6 M50d) o in alluminio Hexagon (BMW xDrive M550d); Anche qui presente l’Active Sound Generator, per amplificare all’interno dell’abitacolo il suono del poderoso 6 cilindri a gasolio.

Infotainment

Vasta gamma di sistemi di assistenza alla guida e servizi di mobilità di BMW ConnectedDrive ineguagliata da qualsiasi rivale: Head-Up-Display, Adaptive Light Control, High-Beam Assistant, BMW Night Vision con riconoscimento pedonale (BMW xDrive M550d), Active Cruise Control con funzione Stop & Go , Lane Change Warning System
(BMW xDrive M550d), Lane Departure Warning System (BMW xDrive M550d), telecamera posteriore con Top View (M50d BMW X5, BMW X6 M50d), Surround View (BMW 550D xDrive), Speed ​​Limit Info, accesso a Internet, integrazione estesa di smartphone e lettori musicali, in tempo reale informazioni sul traffico e applicazioni web radio per la ricezione e l’utilizzo di Facebook e Twitter.

 

 

Potrebbero interessarti anche...

5 Risposte

  1. Marco ha detto:

    Fantastiche le serie 5, un po’ meno i suv

  2. Giovanni Medioli ha detto:

    Sicuramente avete creato un bellisimo motore! anche se io da profondo conoscitore di tecnica motna strada moristica avrei seguito una strada più semplice, che avrebbe garantito dei risultati migliori.
    Innanzitutto avrei realizzato un nuovo motore, ossia avrei ridotto la corsa ed amentato l’alesaggio, una evoluzione di quello che hà fatto la Renault con il nuovo motore 1.6 Dci 16V, che hà corsa ed alessagio parificati, un pò come se fosse un motore a ciclo Hotto! e propio per queste ragioni il suddetto propulsore
    hà la potenza massima hà 5200 giri.
    Però non nè il basamento in alluminio, ne una sorta di replica del raffinato sistema di doppia sovralimentazione del sei e quattro cilindri vostri, “chiamati” 35d ho 23-25d..
    Io se fossi stato in voi! avrei fatto con dimensionamenti e materiali differenti quello che a fatto la Renault, ossia nel caso della 50d avrei “abbassato” il basamento ed incrementato l’alesaggio, per ottenere la stessa cilindrata, 2.993! poi avrei anche rivisto il materiale delle canne dilindro, passando a quelle in alluminio, più leggerezza e meto attrito ed usura sul pistone!
    sarei andato acora più avanti, nell’ottica sia dell’affidabilità, che della riduzione dei consumi e rispetto ambientale che del piacere di guida, per fare questo averei fatto fare un riporto o in DLC! “carbonio duro amorfo” su canne cilindro gomiti albero motore e collo di biella, più sedi valvola e valvola.
    Il risultato di tutto questo lavoro sarebbe stato 402 cavalli ma à 5600 giri! e molta più affidabilità! e piacere di guida! per ottenre il suddetto io se fossi stato in voi, avrei anche realizzato un cambio a doppia frizione come quello che voi avete fatto per la M3!
    BMW tutto ciò avrebbe garantito un piacere di guida tre volte maggire! ed anche 2 kilometri litro in più! il tutto è dovuto alla maggiore rapidità di cambiata ed al minore assorbimento di potenza, che i cambi a doppia frizione garantiscono, rispetto agli automatici tradizionali con convertitore di coppia!
    In più il motore diesel non và solo a gasolio, ma anche a metano liquido, tutto questo si può ottenre o tramite i serbatoi cricogeni, o tramite un procedimento tecnico, con la liquefazione del metano in laboratorio, ed il nuovo carburante si chiama sinfuel!

    • hpfan ha detto:

      Però da come scrivi devi essere un’autentico guru!! Ingegnere impiegato nel campo dei motori? 😉

      Comunque, volevo chiederti… in base a che calcoli (non pretendo di capirli, però ti chiedo di riportarli comunque) si sarebbe arrivati a 402cv a 5600rpm…???

    • Giacomino ha detto:

      Sei un pazzo

  1. 28 gennaio 2012

    […] BMW M550d xDrive, X6 M50d, X5 M50d: Dati, prezzi e prestazioni […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *