BMW Serie 1 M.Y. 2018: si rinnova la compatta di Monaco

BMW Serie 1 M.Y. 2018

BMW Serie 1 M.Y. 2018

BMW Serie 1 M.Y. 2018: la compatta di Monaco si rinnova e propone piccole migliorie che non snaturano la sua essenza

Prima di snaturarsi completamente con il passaggio alla trazione anteriore, che arriverà solo per l’anno 2018 con la nuova BMW Serie 1 F40, il M.Y. 2018 esordirà sul mercato nel luglio 2017 nella versione a 3 e a 5 porte con piccoli, ma sapienti ritocchi. L’attuale generazione di BMW Serie 1, non è stata sempre sulla cresta dell’onda, anche a causa del suo controverso stile esterno, subito corretto in occasione del primo facelift. Il suo stile esterno ha diviso molto gli animi, ma tra il 2011 e il 2017 è stata venduta in circa un milione di esemplari. Le vendite si concentrano soprattutto in Europa, dove si registra una quota di oltre il 70 %. I mercati principali della BMW Serie 1 sono la Germania, la Gran Bretagna e la Cina, dove addirittura vi è stato il debutto di un modello specifico.

Le nuove Edition Sport Line Shadow – Edition M Sport e la BMW M140i Edition Shadow

Tre nuove edizioni speciali sono state presentate. Le prime due in associazione a qualsiasi motorizzazione disponibile sulla BMW Serie 1, mentre l’ultima specifica per la BMW M140i xDrive. Nello specifico parliamo rispettivamente delle Edition Sport Line Shadow, Edition M Sport e BMW M140i Edition Shadow che ampliano la gamma di modelli. Il filo conduttore di tutti è l’immagine sportiva della vettura grazie al doppio rene “Black” così come gli inserti “all black” nei doppi proiettori a LED e le luci posteriori brunite, realizzate anch’esse con la tecnologia LED.

Debuttano, inoltre, due nuove tinte esterne: Sunset Orange e Seaside Blue. Inoltre, cinque nuovi disegni dei cerchi in lega, nelle misure di 17 e 18 pollici, completano l’offerta.

La plancia strumenti, completamente ridisegnata, sottolinea l’idea di “driver oriented” creando una generosa sensazione di spaziosità. Debutto anche per il nuovo sistema iDrive di ultima generazione. Come optional, il sistema di navigazione Professional con Touchscreen da 8,8 pollici, Voice Control e iDrive Controller con funzione Touch. A questo si affianca la possibilità d’interconnessione grazie ai sistemi BMW ConnectedDrive Services.

Nuovo allestimento

L’equipaggiamento della nuova BMW Serie 1 comprende il servizio Real Time Traffic Information (RTTI) con previsione di pericoli, On-Street Parking Information, l’accesso ai servizi Remote Services (servizi in remoto) dalla vettura; inoltre la funzione integrata Microsoft Exchange per lo scambio ed invio di mail, appuntamenti della propria agenda e sincronizzazione dei contatti con relativi dati. L’integrazione dello smartphone attraverso Apple CarPlay, corredata alla possibilità di carica induttiva e WiFi -hotspot per un massimo di 10 dispositivi periferici, completano l’opera.

La gamma motori non viene intaccata: si parte dai piccoli ed efficienti propulsori a benzina e diesel a tre cilindri, per arrivare ai maestosi 6 cilindri benzina, passando per gli efficienti e briosi quattro cilindri, sempre benzina e diesel. L’arco di potenza si estende dagli 80 kW/136 CV della BMW 116i fino ai 250 kW/340 CV della BMW M140i.

La trazione posteriore, un’offerta esclusiva nel segmento di appartenenza, assicura la dinamica di guida per cui è famosa BMW, mentre a richiesta, è disponibile anche la trazione integrale BMW xDrive.

Cartella stampa completa

Dati Tecnici

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *