Mercedes Benz: al debutto la gamma ibrida AMG

Mercedes Benz AMG M256 - OM654

Mercedes Benz, o meglio l’atelier di Afflerbach AMG, è pronta a lanciare la sua gamma di motori ad alte prestazioni coadiuvati dalla tecnologia ibrida. La prima al debutto è la Mercedes-AMG CLS 53

Il nuovo 6 cilindri da 3.0 litri e 320 kW / 435 CV sarà affiancato da un’unità elettrica da 50 kW / 68 CV per erogare una potenza di picco di 504 CV / 370 kW, che andranno a muovere la nuova Mercedes-AMG CLS 53 AMG

Mercedes Benz AMG sta per introdurre una nuova famiglia di motori ibridi ‘53‘ alla sua linea-up, a partire dalla futura CLS 53 AMG.

Il nuovo sistema ibrido, erogherà una potenza combinata di ben 370 kW, ossia 504 CV. Il primo modello debutterà al Salone dell’Auto di Los Angeles, nel mese di Novembre, prima di presentarsi in concessionaria intorno alla metà del 2018. 

Secondo la “road map” della casa Tedesca, la Mercedes CLS di terza generazione sarà il primo modello destinatario. Successivamente talea tecnologia si diffonderà ad altri modelli Classe C, Classe E, Classe S ed i SUV GLC, GLE e GLS. Tutti i modelli sono basati sull’architettura modulare MRA di Mercedes Benz. 


Secondo una fonte interna, la nuova famiglia di motori “53” sostituirà i V6 3.0 litri sovralimentati che equipaggiano le AMG 43. Questo perchè il V6 è stato oggetto di critiche sulla sua autenticità AMG. 

La nuova famiglia di motori 53 si basa sul nuovissimo 6 cilindri modulare di Mercedes-Benz presentato lo scorso anno. Questo conferma che la nuova famiglia di 6 cilindri in linea M256 è stata sviluppata appositamente per l’elettrificazione. 

Pronto per esser “elettrificato”

Inoltre, il sei in linea sarà uno dei motori che poterà al debutto la linea elettrica da 48 volt per Mercedes-Benz, che comprende un Integrated Starter-Generator (ISG) ed un compressore ausiliario elettrico (eZV), che è in grado di ruotare fino a 70.000 giri / min in appena 300 millisecondi. 

Insieme, i due sistemi agiscono come un sistema ibrido leggero, fornendo una potenza extra da 10 a 15 kW (13.6 a 20.4 CV) quando è necessario coprire un ritardo del turbo o una richiesta di prestazioni.

Mercedes non ha presentato specifiche di prestazioni per il motore, ma ha ammesso che avrà più di 500 Nm di coppia, ovvero almeno il quattro per cento in più rispetto all’attuale V6. 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *