Tutte le novità BMW da qui al 2020

BMW Serie 7 Individual Edition Black Ice (4)

Tutto ciò che c’è da sapere sulle future BMW che debutteranno da qui al 2020. E voi conoscete già tutto?

Una grandissima offerta ci attende, da qui al 2020, per le nuove vetture del BMW Group. Nuovi modelli, nuovi motori e tantissimi contenuti in anteprima per non scontentare più nessuno!

Che sia una sontuosa Serie 8, una maestosa e pachidermica X7 o una leggerezza come la nuova BMW Z4 Roadster, ora abbiamo modo di anticiparvi parte della gamma futura del BMW Group. Nuovi motori al debutto con una revisione completa su quasi tutta l’offerta motoristica e sulle trasmissioni. Inoltre non mancherà il focus al Motorsport, tanto caro agli appassionati del marchio del’Elica.

Abbiamo già anticipato la gamma del 2018, ma ora scopriamo cosa ci riserva il futuro!

BMW

  • La BMW Serie 2 Gran Coupe’ (F44)il modello che sostituirà la BMW Serie 1 Sedan per il mercato Cinese – debutterà anche in Nord America a partire dal 2019
  • La BMW Serie 3 G20 avrà una plancia ispirata a quella della BMW Serie 8 Concept, con un quadro strumenti digitali ed anche la tecnologia Full LED per i fari anteriori e posteriori. Freno a mano elettrico ed altre caratteristiche mutuate dalle sorelle superiori. Competition Package e fari con tecnologia LASER saranno offerti come optional.
  • La BMW Serie 8 sarà ovviamente normalizzata rispetto al Concept presentato. Perderà – di serie – i fari Laser ed il Cluster strumenti futuristico, per avere una grafica più “standard”.
  • La BMW M8 sarà declinata nei modelli Coupè (F92), Cabrio (F91) e Gran Coupe’ (F93) ed arriverà sul mercato tra il 2019 ed il 2020
  • La BMW Serie 7 G01 uscirà di produzione a Novembre 2023, ovvero avrà un ciclo vitale più breve dei canonici 6 anni di BMW.  Nel mese di Marzo 2019 debutteranno tutti i nuovi motori TU. La BMW 750i sarà disponibile solo in variante xDrive.
  • La BMW M4 CS uscirà di produzione dal Giugno 2019, quindi un anno dopo la dismissione della BMW M4 “standard”.
  • BMW M2 CSL: si farà.
  • BMW X5 G05: debutterà non prima del 2018. Strumentazione digitale, nuovi fari con tecnologia Laser e Full LED; le varianti M Sport saranno dotati di cerchi da 21″ e 22″.
  • BMW X7 G07 è confermata al debutto in simultanea con la nuova X5 G05. La versione top a gasolio sarà la X7 M50d, che sarà dotata di kit estetico Motorsport. Mentre la top di gamma benzina, la xDrive50i, avrà la possibilità di avere componentistica M Performance solo optional. Meccanicamente la X7 sarà molto simile alla X5, ma il grosso delle differenze saranno concentrate sullo spazio interno. Difatti sarà disponibile la terza fila di sedili, in configurazione 6 o 7 posti, oltre ad sistema clima a 5 zone (3 per l’anteriore e 2 per seconda e terza fila). 
  • BMW i3: farà il suo debutto la variante da 120 Ah nel 2018.
  • La BMW Z4 Roadster – G29 – debutterà a metà 2018 ed avrà la sua variante M40i che non sarà lontana come potenza dall’attuale BMW M2 con motore S55. La gamma sarà completata dal 4 cilindri 2.0 litri B48 in due potenze: sDrive20i e sDrive30i. La gamma dei colori comprenderà Misano Blue, San Francisco Red, e Frozen Grey II.
 

Rolls-Royce

La Rolls-Royce Cullinan, il maxi SUV di lusso dello “Spirito dell’Estasi” sarà prodotto a partire dell’Agosto del 2020.
 

La gamma motori del BMW Group

  • B37 – il 3 cilindri da 1.5 litri diesel – non avrà aggiornamenti per i modelli a trazione posteriore. La variante trasversale, per le trazioni anteriori, avrà la sua revisione tecnica. Ma non sarà previsto un erede per questa unità.  
  • B38 – il 3 cilindri da 1.5 litri benzina – avrà una revisione completa per tutte le sue declinazioni (il primo a riceverlo sarà la BMW X1 sDrive18i F48). Non verrà aggiornato la variante da 1.2 litri e quella presente nella BMW i8. Inoltre non avrà eredi. 
  • B47 – il 4 cilindri 2.0 litri diesel – avrà una revisione tecnica completa con l’eccezione per i modelli x16d. Questo ci fa pensare che saranno abbandonati.  
  • B48 – il 4 cilindri 2.0 litri benzina – partirà con una revisione completa che equipaggerà la BMW X1 sDrive20i F48. Mentre tutte le altre declinazioni del B48 saranno aggiornate in associazione al debutto dei nuovi modelli su piattaforma CLAR. Quindi prima su BMW Serie 5 G30 e successivamente su BMW Serie 3 G20 a Novembre 2018. Verrà aggiornato anche sulle varianti a trazione anteriore.
    L’unica novità sarà rappresentata dal B48A20T1, ossia l’unità che muoverà la futura gamma M35i! (BMW X2 M35i, BMW M135i xDrive).
    Invariate le altre due declinazioni 20i (B48B20M1) e 30i (B48B20O1).
    Inoltre debutterà una nuova variante ibrida 45e, per le BMW Serie 7 iPerformance (BMW 745e iPerformance) e BMW X5 iPerformance (BMW X5 xDrive40e iPerformance)
  • B57 – il 6 cilindri 3.0 litri diesel – TU per i modelli 30d e 40d. Nessuna novità per i 50d.
  • B58 – il 6 cilindri 3.0 litri benzina – avrà una revisione completa a metà 2019 e debutterà un nuovo motore dalla sigla B58B30O1. Al debutto su BMW X5 G05, passerà da 320 CV a 340 CV. In particolare, tutti i modelli M40i che utilizzano il B58, sono dichiarati come M0 del B58. O1 è il primo step di potenza che lo porterà oltre i 400 CV. Non è da escludere una modifica alla nomenclatura a M45i. 
  • N63 – il V8 da 4.4 litri TwinTurbo benzina – è arrivato alla sua terza revisione tecnica (TU2), e ne riceverà una quarta (TU3), che aggiungerà altre due nuove versioni. Una sotto (M3) ed una sopra (T3) della revisione corrente O2. Questo avvicinerebbe i valori di potenza massima della base N63 con il top del modello B58.
    La terza revisione tecnica farà il suo debutto sulla BMW X5 G05 e BMW X6 G06 che arriveranno con la xDrive50i a 465 CV per metà 2018.
  • N74 – il V12 da 6.6 litri TwinTurbo benzina – che ha trovato i natali nella Rolls-Royce Phantom (TU2) e nella BMW M760Li (TU1) ha già subito una buona revisione. Con la cilindrata aumentata da 6.6 a 6.8 litri, questo motore debutterà presto anche nel vano motore della M760Li con il codice N74B68M2.
  • S55 – il 6 cilindri 3.0 litri Motorsport benzina – non avrà evoluzioni, ma sarà rimpiazzato dal propulsore S58 (S58B30T0)
  • S63 – il V8 4.4 TwinTurbo Motorsport benzina – avrà una curva di potenza e di coppia modificata per esser installato all’interno delle nuove BMW X5 M F95 (2019) e BMW X6 M F96 (2020). 
 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *